Lug 12

1/2 Luglio 2017: Week-end in val d’ AOSTA
1/2 Luglio 2017: Week-end in val d’ AOSTA avatar

Tag: Senza categoriaNico @ 15:19

Gita organizzata da Sonia, in collaborazione con Enrico (AO) con destinazione Valle d’Aosta.

Partenza … presto per il Gruppo Zona Rossa!

Presenti alle ore 7:00 al Bellott’s Pub Brelio con Marisa, Rudy con Susy, Riccardo, Giamby con Anto, Lorenz con Azzurra e Sonia (che arriva in macchina per problemi di lavoro) solo per salutare.

Destinazione: Casalpusterlengo, dove il GZR recupera Luca e Moira e imbocca l’autostrada, con uscita ad Albiano di Ivrea, dove ci attende il nostro amico e guida Enrico, che ci guiderà su per i passi a lui familiari.

Si inizia da subito con un po’ di curve e strade secondarie per arrivare ad Aosta, passando dietro Saint Vincent con destinazione Castello di Fenis, dove il gruppo ha pranzato con zuppa di ceci, stinchi e affettati abbondanti. Al ristorante erano presenti delle bavaglie, dove alcuni soci se la sono messi dietro alle orecchie per fare 4 risate. Caratteristica del locale è quello di mangiare con le mani.

A seguito, alcuni soci hanno visitato il castello di Fenis.

Il GZR si dirige velocemente all’Hotel, dove deposita le valigie. Giamby e Anto, Luca e Moira si fermano per un riposino pomeridiano, mentre gli altri, irriducibili e temerari, seguono Enrico verso il G.S.Bernardo.

Arrivati a metà strada, il gruppo si arrende alla pioggia e cambia meta, su consiglio di Enrico; destinazione “Diga – Lago di Place – Moulin”, temperatura 12°c.

Dopo aver fatto qualche foto, si torna all’hotel. Pausa e doccia veloce, si inforcano le moto per dirigersi all’Agriturismo “Les Chariots” ad Excenex, con ottima cena con piatti tipici valdostani. Alle ore 23,30 ci raggiunge Sonia accompagnata da Maria, moglie di Enrico, giunta in tempo per il giro della “coppa dell’amicizia”.

Ritorno all’Hotel Mochettaz, dove il GZR ha soggiornato, verso l’1:30 per riposare, perchè l’indomani la sveglia suona presto per una giornata impegnativa.

Colazione molto abbondante e camere confortevoli a prezzo contenuto. Partenza ore 9:00, destinazione G.S.Bernardo, dove Riccardo, Brelio-Marisa, Luca-Moira, Lorenz con Azzurra hanno fatto un po di pieghe stile MotoGP. Intanto nelle retro vie, Giamby con la sua Goldwing e Rudy con la sua Harley D. si sfidavano a colpi di pedane sui tornanti per arrivare al Passo del S.B. (da notare le pedane di Rudy completamente limate e pastiglie del freno finite).

Il gruppo arriva in cima, nonostante acqua e neve con temperatura 3°c, da veri centauri, senza tuta anti-acqua. Breve sosta al bar per riscaldarsi, per poi ripartire alla volta del piccolo S.B.

Anche qui, strade fantastiche, asfalto perfetto, “da ginocchio a terra” come dice Marisa.

Prima di raggiungere il piccolo S.B., il gruppo raggiunge l’orrido di “Pre-Saint-Didier”, dove si può ammirare tutta la vallata, la Dora Baltea e le varie cime che contornano la città di Aosta.

Pausa pranzo presso “Osteria Gran Ru” presentato dalla simpaticissima paola con marito e figlia, che ci hanno accolti a braccia aperte. E dopo aver mangiato prodotti tipici valdostani e bevuto il Genepì (un liquore fatto da loro).

N.B. per la galleria aspettate qualche minuto che si caricano tutte le foto

AOSTA 2017

Il GZR riparte per il piccolo S.B., anche qui, si passa da 25°c nella vallata, per arrivare ai 7°c al passo. Si arriva alle ore 15, si decide di far un giro veloce sul Colle San Carlo, prima di rientrare alla base.

Rientro in autostrada, dove Sonia, in macchina, è arrivata prima di Riccardo, Rudy e Susy che erano in moto.

Valle d’Aosta località di curve e castelli.

Un sentito ringraziamento al nostro amico Enrico che ci ha guidato per l’intera gita, mostrandoci posti fantastici.

Km percorsi : 900 km circa

partecipanti : 12

moto : 6

PS: la sfida tra Giamby e Rudy è ancora aperta.

Foto by Susy, Marisa, Sonia, Riccardo presenti sul https://www.facebook.com/groups/gruppozonarossa/?ref=group_headero

Articolo by Riccardo e Sonia

Be Sociable, Share!

Leave a Reply