Apr 30

Bmw K 1200/1300 S: così simili, così diverse
Bmw K 1200/1300 S: così simili, così diverse avatar

Tag: Tecnica,Test e SondaggiNico @ 00:54

Quando la casa madre aggiorna  un  proprio modello  molte volte cerca solo  di migliorare alcune caratteristiche e di annullare i difetti del precedente,   anche se in certi casi la moto sembra uguale al modello precedente.

In questo articolo parliamo di due modelli che apparentemente sembrano molti simili, ma se avete la fortuna di provarli  vi accorgerete che non è proprio così.

BMW K 1200 S     contro     BMW K 1300 S

Per chi non è un appassionato della casa bavarese  farà  fatica  a distinguere queste due moto, visto che esteticamente sono veramente simili.

Si tratta di due modelli che vanno nel settore delle sport-touring dato il gran motore di cui sono dotate  ed una posizione di guida che permette di viaggiare in coppia  anche a pieno carico, ma  di non sacrificare il confort di marcia.

Il motore è un 4 cilindri in linea inclinato a 55°  con potenze da 167 a 185 cavalli  e le cose che le accomunicano sono le solite caratteristiche  “made in BMW” tipo: sospensioni DUO-LEVER anteriore e PARA-LEVER posteriore, ABS, sistema elettronico delle sospensioni ESA, iniezione elettronica  e cardano.

Provandole insieme nella stessa mattina mi sono accorto  invece che la  differenza fra il KAPPONE 1200 ed il KAPPONE 1300 è molto evidente in tutto………. Dannati tecnici BMW !!!

La prima cosa è il motore, a 2000 giri il  K 1300S non seghetta piu’ come il K 1200 S e l’  erogazione  è molto piu’ fluida e potente.

Anche se son due moto da oltre 250 kg quì la maneggevolezza ha dell’ incredibile grazie alle sospensioni BMW, ma anche in questo caso il K1300S  ha qualcosa in piu’. Chiude meglio le curve  e grazie al ASC  ( controllo di trazione, che nel K 1200S non è disponibile ) si puo’ spalancare senza avere timori.

Altro optional sul K1300S  molto interessante è il cambio elettro-assistito, anche quì la guida ringrazia non avendo piu’ il pensiero della  frizione e la chiusura del comando gas …… si cambia tranquillamente senza chiuderlo….spettacolare, si arriva a velocità stratosferiche senza accorgersi ed è molto comodo anche in città guidando in tutto relax.

Per la frenata  invece preferisco la K1200S.  Grazie al sistema servo-assistito, una volta abituati,  è molto potente ed essendo combinata si ha una sensazione in piu’ di sicurezza.

Il confort invece è del tutto simile, nei due modelli l’ ESA  fa il suo compito a dovere con le piu’ che soddisfacenti tarature delle sospensioni   NORMAL – SPORT e CONFORT, l ‘unica cosa piu’ comoda del K1300S  sono i blocchetti elettrici con comandi piu’ normali ……  finalmente la BMW si è decisa di abbandonare  le scomode frecce destra / sinistra  ed il clacson con comando verticale.

Comunque a prova finita  devo  ammettere  che migliorare una gran moto come la BMW K 1200S non è una cosa facile, ma in questo caso i tecnici BMW sono stati veramente bravi  a  far venir voglia ai possessori del 1200  quando cambieranno moto a passare al:

BMW K1300 S ……….. Che moto!!!

 

 

Be Sociable, Share!

2 Responses to “Bmw K 1200/1300 S: così simili, così diverse
Bmw K 1200/1300 S: così simili, così diverse avatar

  1. Leo Doc says:

    Chissa’ perché ogni motociclista tende a elogiare la propria moto!!! Ma l’avete provata la Traveller ? Inoltre quanto ti sgancia la BMW per fare il Nico Cereghini di turno ?

  2. Nico says:

    Grande LEO, no no niente tangenti dalla BMW ……è solo che dopo aver provato tante moto nella mia vita ho veramente trovato il modello che fa per me…… Comodo,veloce e maledettamente divertente per chi lo guida. BMW Motorrad the best!!!

Leave a Reply