Lug 31 2018

17-06-2018. P.sso Mendola e Manghen
17-06-2018. P.sso Mendola e Manghen avatar

Tag: GiteNico @ 16:54
Come tutte le domeniche, anche il 17 Giugno 2018 vi è stata la classica gita organizzata.
Al mattino, come sempre, appuntamento fisso al bar Pit Stopa Castelleone, Paola ci accoglie alle
7:30 con una ottima colazione.
Classica foto di gruppo e si rimonta in sella, presenti. Brelio; Marisa; Lorenz; Azzurra; Fausto;
Andrea e Pietro.
Prima tappa Pontedico, dove ci aspettano Luca, Riccardo e Sonia pronti ad imboccare l’autostrada
in direzione Peschiera del Garda dove troviamo Massimo, Mario, Serafino e Gaetano.
Riunito tutto il gruppo ripartiamo verso il Passo Mendola, dove ci fermiamo per gustare un buon
pranzo al sacco.
Proseguiamo per il Passo Manchen, attraversando dei tornanti spettacolari immersi in un panorama
fantastico.
Saliamo in sella alle nostre moto per il rientro ma lungo il tragitto decidiamo di sostare a Borghetto
sul Mincio per un aperitivo sul caratteristico borgo.
Per non farci mancare nulla, data la tarda ora, decidiamo di sostare per una pizza a Pontevico,
chiudendo in bellezza la giornata.

600 km percorsi

By Marisa


Lug 21 2018

15-07-2018. Val Trebbia e Brugnello
15-07-2018. Val Trebbia e Brugnello avatar

Tag: GiteNico @ 18:14

Domenica 15 Luglio 2018

Per questa Domenica il GRUPPOZONAROSSA propone una gita a carattere culturale- gastronomico, il ritrovo sempre presso il PIT STOP di Castelleone intorno alle ore 8.

Fatta colazione, intorno alle ore 8.30 si parte per raggiungere altri componenti del GRUPPOZONAROSSA che ci aspettano appena dopo Piacenza sulla strada che porta in Val Trebbia.

La prima tappa è stata fatta nella solita piazzetta di BOBBIO, dopodichè ripartiti facciamo ancora una ventina di km ed appen dopo MARSAGLIA deviamo ed imbocchiamo la piccola, ma caratteristica stradina che ci porta al borgo di BRUGNELLO.

Parcheggiate le moto, ci trasformiamo in turisti ed andiamo a visitare la chiesetta in cima al paese ed arrivati in cima oltre alle foto di rito ammiriamo il panorama che ci offre questo borgo.

Prima di accendere le moto ci facciamo un aperitivo insieme, visto che il ristorante che ci aspetta non è poi così lontano.

Dopo qualche curvetta  arriviamo a ROCCA CORVI pronti per assaporare l ottimo menu’ fatto preparare da WALTER

L idea era di proseguire la gita scendendo fino al mare per poi fare il p.sso del BRACCO ed il ritorno dalla CISA, ma visto l’orario – la gola ha avuto il soppravvento-  e qualche problema tecnico tutti insieme abbiamo deciso di ritornare a casa rifacendo la Val Trebbia.

Ultima tappa per far benzina sempre a BOBBIO in piazzetta, dove abbiamo incontrato un altro socio e conosciuto una ragazza molto racing e molto carina alla guida di un CBR 600RR.

Una volta partiti in periferia di Piacenza ci siam salutati dato le diverse strade percorse dai partecipanti per il ritorno a casa.

13 MOTO 15 PARTECIPANTI

300 KM CIRCA


Lug 11 2018

08-07-2018. P.sso San Marco- Aprica-Pista Castrezzato
08-07-2018. P.sso San Marco- Aprica-Pista Castrezzato avatar

Tag: GiteNico @ 00:14

.

 

Ritrovo presso il PIT STOP alle ore 7.30 per la consueta colazione prima della partenza e dopo aver spiegato il tracciato a tutti i partecipanti,  intorno alle ore 8.00 si accendono i motori.

Il vice- president LORENZ prende il comando del gruppetto formato da NICO, LEO DOC, BRELIO, ROBY, WALTER, GUIDO e DANIELE  e prende la direzione verso BERGAMO.

Passata la tangenziale di BERGAMO imbocchiamo la strada per la VAL BREMBANA, purtroppo il nostro LEO DOC viene chiamato all’ ordine dalla moglie e deve far ritorno per passare una domenica con i parenti.

Dopo un pausa ad un distributore per reimpostare il navigatore, strada facendo si aggrega ALDO con la sua NINJA 1000 e prende lui il comando del gruppo facendoci fare una bellissima stradina che taglia via il traffico della VAL BREMBANA.

Dopo essersi fermati per far il pieno, ci dirigiamo sul primo bellissimo  passo della giornata, il SAN MARCO.

Arrivati in cima con una temperatura gradevolissima sosta di gruppo per le foto di rito e per aspettare MASSIMO con la sua K1200S  che non ci da neppure il tempo per parcheggiare le moto.

Scesi dal SAN MARCO arriviamo sulla pallosa  statale che porta a SONDRIO per arrivare al ristorante IL BAFFO, consigliato da ROBY dove ci aspetta un menu’ da favola.

Con la pancia piena ripartiamo per far l’APRICA  e ci godiamo  gl’ ultimi km di fresco, visto che nel tardo pomeriggio abbiamo appuntamento in pista a Castrezzato per l ‘ evento creato dalla nostra mitica MARISA in collaborazione con PANNOK motociclette di STEFANO PACCHIANA 

Proseguiamo la nostra discesa verso il lago d’ ISEO prendendo la strada della sponda Bergamasca e come ultima tappa ci fermiamo a bere qualcosa in un bar a TAVERNOLA BG dove veniamo accolti da delle bariste veramente gnocche.

A SARNICO  i soci ALDO  e MASSIMO ci salutano, invece il rimanente gruppo prende la strada per arrivare all’ autodromo di FRANCIACORTA.

Li in circuito ci aspetta oltre che  MARISA altri soci del GRUPPOZONAROSSA e notiamo con piacere due box stracolmi di moto, ben 73 motociclisti hanno aderito all’ evento serale.

Ospite d’ eccellenza ROBERTO LOCATELLI, ex pilota 125-250 del motomondiale che grazie alla sua esperienza spiega ai neofiti i trucchi della pista ed una volta messe le ruote sul tracciato è lui l’apripista.

I turni in pista continuano fino alle 21 per poi trovarsi tutti insieme a cenare.

A breve un articolo dedicato sulla giornata in pista.

Giornata molto calda e afosa, ma sempre piacevole per il percorso con bellissimi scenari e l’ottima compagnia che nel GRUPPOZONAROSSA non manca mai.

10 MOTO 10 PARTECIPANTI

360 KM CIRCA

by NICO

 

 

 

 


Lug 07 2018

01/07/2018 : Gita Passo Presolana e Vivione
01/07/2018 : Gita Passo Presolana e Vivione avatar

Tag: Gite,Senza categoriaLeo @ 14:22

Discreto numero di partecipanti in partenza dal Pit Stop alle 8,30 precise, dove mi sono aggiunto all’ultimo minuto. Molti visi nuovi di cui non ricordo il nome e presente anche Nico impossibilitato a partire per motivi cul-turali. Partenza soft con Beppe Piccioni che fa da conduttore e in breve tempo si giunge a Trescore Balneario, si costeggia il bellissimo lago d’ Endine e si devia per Clusone.

Si sale finalmente per il passo della Presolana passando per Bratto. Giunti in prossimità del passo si parcheggiano le moto presso il piazzale antistante la mitica pista dei bob utilizzata, con estrema soddisfazione, da diversi elementi del gruppo.

Come pranzo si opta per un paninazzo presso un locale vicino alla pista dei bob, da me gradito anche perché ero a digiuno dal mattino. A questo punto il gruppo si divide scegliendo diverse modalità di ritorno. Io sono ritornato dal lago di Endine, un piccolo gruppo è sceso verso la val di Scalve, Boario, lago d’ Iseo …., un altro gruppo è salito sul passo del Vivione.

Giornata molto calda e afosa, ma sempre piacevole per il percorso con bellissimi scenari. Non ricordo i km. percorsi né il numero dei partecipanti e lascio alle foto pubblicate la descrizione della gita.

by Leo Doc


Giu 11 2018

03-06-2018. Passo del Tonale e cascate Nardis
03-06-2018. Passo del Tonale e cascate Nardis avatar

Tag: GiteNico @ 12:02

Per questa domenica finalmente il tempo è stato clemente e di fatti per questa gita c’è stata grande affluenza di soci chea partire dalle ore 8 erano presenti al Pit-Stop.

Dopo aver fatto colazione ben 13 moto hanno preso la strada per il lago d’ ISEOsponda Bresciana–    dove abbiamo raccolto per strada le ultime pecorelle del gruppo, Mario e Gaetano ad un’ area  di servizio e  Serafino sul finire del lago d’ Iseo.

La prima tappa è stata ad  un distributore prima di EDOLO per una sosta colazione per noi e rifornimento per le moto, poi il lungo serpentone a ripreso la strada per il passo TONALE.

Forse per la fame o la voglia di far curve la sosta sul passo del TONALE è stata molto breve, solo il tempo per le consuete foto di rito e poi via via direzione PINZOLO, passando per il CARLO MAGNO  per mettere i piedi sotto al tavolo.

Il  ristorante LA BRICIOLA è stata davvero una bella scelta, lo staff molto cortese ed un menu’ dal rapporto qualità-prezzo molto interessante, purtroppo l’ unica pecca che il ristorante non disponeva  di tv e dato che in questa Domenica c’ era il GP del MUGELLO ci siamo dovuti accontentare della visione della gara sui cellulari – BENVENUTA A TUTTA QUESTA TECNOLOGIA-

Finito il GP con la pancia piena manco un minuto di relax , tutti pronti in sella per andare a visitare le famose CASCATE DI NARDIS,  che distano pochi km dal ristorante.

Uno spettacolo fantastico, visto che in questo periodo l’acqua abbonda e l’effetto cascata è dei migliori.

Dopo esserci rinfrescati ed aver fatto le foto di rito, ritorniamo in sella e riprendiamo la strada verso casa in direzione lago d’ IDRO con l’ulima tappa prefissata presso il solito bar dove far rifornimento ai nostri mezzi.

Nel tragitto tanto per non cambiare la tradizione di questo 2018 abbiamo preso il solito temporale alla FANTOZZI, le solite 4 gocce  per sporcare la moto, ma poi a IDRO splendeva già il sole.

Alla partenza dal bar voi per incomprensioni o perchè qualcuno non sapeva bene la strada, il ritorno come al solito è stato ad ordine sparso.

Alcuni come da programma hanno fatto le famose COSTE di S. EUSEBIO altri  hanno preso la direzione  lago di GARDA.

Tonale 2018

A parte questo disguido, comunque è stata una gita fantastica con un’ ottima strada un buon menu’ e tanta allegria di gruppo.

20  PARTECIPANTI  16 MOTO

PERCORSI 480KM  CIRCA

by  NICO

 

 

 


Giu 07 2018

Week-End Roma 28-29-30 Aprile /01 Maggio
Week-End Roma 28-29-30 Aprile /01 Maggio avatar

Tag: GiteNico @ 15:20

Dopo una buona colazione al PIT STOP il giorno 28 Aprile alle ore 7:00 siamo partiti per uno dei fantastici week end lunghi proposti dal GRUPPO ZONA ROSSA . L’ allegra compagnia composta da : BRELIO MARISA  LORENZ AZZURRA  ORESTE RITA  BEPPE PICCIONI e DINO  e’ partita alla volta di ROMA . Prima direzione Bologna uscita BARBERINO DEL MUGELLO , indi per le curve del passo della RATICOSA epasso della  FUTA .A rifornimento fatto ci siamo diretti a pranzo al ristorante MANDRI IN LOCALITA LONDA -STIA (FI). Dove abbiamo degustato tris di primi ( pappardelle al ragu’ di cinghiale ,taglaitelle ai funghi porcini e ravioli cacio e pepe).

Rifocillati abbiamo riposato e fatto qualche foto nel bel giardino con annesso boschetto del ristorante. In sella ai nostri bolidi abbiamo concordato di visitare il castello di POPPI approfittando per una pausa aperitivo.

Al castello abbiamo trovato una sposa e come sempre il GRUPPO si e’ contraddistinto facendo foto particolari.

Dopo le foto e una bibita fresca , ci siamo diretti ad UMBERTIDE ( PG ) dove ci hanno accolto nella suggestiva ABBAZIA DI MONTECORNA , un posto magnifico circondato da molta vegetazione e da un silenzio rotto solo dal canto degli uccelli.

Dopo una doccia e un piccolo riposo in camere enormi di case padronali , siamo andati a cena nella annesso ristorante ,dove abbiamo gustato le specialita della cucina Umbra e del buon vino .Dopo esserci presi il tempo di ammirare l’ eleganza e la particolarita della location , ci siamo fatti raccontare la sua storia .

Dapprima luogo appartenuto ai frati e poi diventato proprieta’ degli Agnelli ,un po’ di foto e ci siamo congedati con appuntamento la mattina presto per colazione.

Partiti ci siamo diretti a GUBBIO , dove ci ha accolto una piazza gremita da un ritrovo di VESPE E LAMBRETTE . Un breve giro nelle piazze principali percorrendo le stradine strette e gli infiniti gradini che caratterizzano questa citta’, siamo arrivati in alto ,dove la vista mozzafiato ci ha permesso di ammirare il panorama .

Una birra fresca , 4 foto e siamo partiti in direzione ASSISI . Dopo aver pranzato con una piadina veloce, il nostro unico scopo e’ stato visitare la basilica di SAN FRANCESCO , imponente chiesa su  2 piani con meravigliosi affreschi  e teche contenenti gli indumenti del santo . Dopo una preghiera al cospetto della tomba del santo , per i credenti devoti , siamo ripartiti per SPELLO .

we Roma 2018

La simpatica citta’ allegra , gremita di visitatori , per un evento creato a favore dell’ arma . In mezzo  a molta gente abbiamo seguito la banda del paese che ci ha regalato il ricordo di vecchie canzoni popolari .

Salutato SPELLO a breve siamo arrivati a ROMA dove ci attendeva il nostro hotel ristorante I 4 PINI sito  LABARO .

Avevamo tutti bisogno di una doccia e di guardare oltre il casco . A cena , nel ristorante dell’ hotel , abbiamo brindato al GZR con un buon prosecco e gusato gli arrosticini tipici della zona e altri tipi di carne alla brace .

Una piacevole serata caratterizzata dalla sorpresa di un nostro amico del GRUPPO , nonche’ guida nelle gite in VALLE D’  AOSTA , ENRICO CAVALLERI . Dopo 4 foto e una barricata in piu’ siamo andati a dormire .

Svegla presto e colazione , abbiamo preso la metropolitana  che ci ha portato in PIAZZA DEL POPOLO , poi diretti in  PIAZZA DI SPAGNA  con la bellissima BARCACCIA, FONTANA DI TREVI , IL MILITE IGNOTO ,AL QUIRINALE , dove siamo arrivati in tempo per il cambio della guardia .Affamati ci siamo diretti ad un  ristorante  per il pranzo.

Non ci siamo fatti mancare la visita al COLOSSEO, PIAZZA NAVONA E PIAZZA SAN PIETRO , IN VIA DELLA CONCILIAZIONE per un caffe’.Percorsi 15 km a piedi siamo giunti con un mezzo pubblico a ROMA TERMINI , dove ci aspettava un buon aperitivo (alcolico per tutti naturalmente ) e buffet . Siamo tornati all hotel ,dopo una doccia chi si e’ addormentato e chi ha pensato bene di divorare 4 piatti di SPAGHETTI CACIO E PEPE ( DINO e LORENZ ) e chi si e’ accontentato di una macedonia .

Esausti ma molto soddisfatti siamo andati a dormire con la promessa di tornare.

Sveglia presto colazionati e benzinati siamo partiti , autostrada con uscita BARBERINO DEL MUGELLO , abbiamo pranzato all osteria IL SERGENTE .Ovviamente non poteva mancare la pioggia , vestiti di tutto punto con tuta antipioggia ci siamo diretti verso casa con la promessa di una cena per ricordare la magnifica avventura.

Ovviamente gia’ fatta !!!!!

By AZZURRA


Giu 05 2018

27-05-2018 Passo Cisa-Lagastrello e Cerreto
27-05-2018 Passo Cisa-Lagastrello e Cerreto avatar

Tag: GiteNico @ 23:36
.
Anche questa domenica siamo stati obbligati a cambiare il nostro itinerario per sfuggire alla
pioggia, nonostante ciò non è servito a molto poiché a quanto pare il meteo quest’anno non è molto
a nostro favore.
Arrivati al Bar Pit Stop, tutte le moto benzinate, allineate e pronte per la partenza, presenti:
Lorenzini; Azzurra; Brelio; Marisa; Mario; Fausto; Ornello; Mario; alcuni simpatizzanti del gruppo ovvero Dante, Pietro e suo nipote e solo per un saluto il nostro nuovo socio Azzini.
Come sempre la nostra Paola ci accoglie nel suo locale con delle super colazioni, il tempo di un
caffè ed alcune foto di gruppo e poi subito pronti a partire!
Prima sosta a Cremona dove ci aspettano Fabrizio e Stefania, a Fornovo di Taro ci raggiungono
Massimo da Desio e Valterone da Cadeo, e finalmente il gruppo è al completo pronto per dirigersi al
Passo della Cisa.
Arrivati finalmente al passo, dopo tante belle curve, dopo una piccola
sosta per fotografare il bel paesaggio del Passo della Cisa e reso onore al monumento dedicato a
Simoncelli, ripartiamo con direzione Pontremoli.
Arriviamo finalmente all’Osteria San Francesco Lupo dove gustiamo un bel pranzetto ad una cifra
molto conveniente,dove il nostro amico Dante ci intrattiene con i suoi giochi di prestigio, e nel
frattempo il cielo fuori si fa sempre più nero.
Ripartiamo con destinazione Passo del Lagastrello per poi proseguire verso il Passo del Cerreto, qui iniziano a venir giù le prime gocce costringendoci a fermarci e ad indossare le nostre tute anti-
acqua.
Una volta arrivati sul passo siamo costretti a fermarci a causa del meteo sperando in un
miglioramento, cosa che purtroppo non accadrà.
Decidiamo quindi, su consiglio di Brelio, di avventurarci verso il fondo della valle, dopo un po’
finalmente la pioggia decide di abbandonarci.
Piccola sosta caffè a Cerezzola, frazione di Canossa, dopodiché siamo pronti per il rientro
percorrendo le strade di Parma, Busseto ed infine tutti a casa.
Nonostante la pioggia, abbiamo passato tutti una bellissima giornata tra buon cibo, risate e belle
curve.

(Km percorsi: 400km circa)

 by  Fasella Marisa

Mag 25 2018

20-05-2018. S.Maurizio Monti
20-05-2018. S.Maurizio Monti avatar

Tag: GiteNico @ 09:18
.
Sfidando il meteo anche oggi siamo partiti per il nostro motogiro.
Come nostro solito ci siamo ritrovati al bar Pit Stop a Castelleone alle 08:30, dove la nostra Paola ci
aspetta per un bella colazione,
Presenti al ritrovo: Umberto Molaschi, Serafino, Ivan, Brelio, Marisa, Cima, all’appello si aggiungo
anche Mario, Fausto e Mario di Muzio con la loro prima girata con il Gruppo Zona Rossa, belli
carichi e pronti alla scoperta di nuove strade.
Casco allacciato e raggiugniamo gli altri membri che ci aspettavano a Castelvetro Piacentino
ricongiungendoci con: Piccioni, Leo Doc e Daniele.
Proseguimo per la Val Trebbia arrivando alla nostra prima sosta: Bobbio, dove dobbiamo salutare
Leo che avendo altri impegni deve rincasare.
Il nostro viaggio però prosegue tra curve e paesaggi mozzafiato, arrivando alla nostra seconda sosta:
Sottocolle.
Qui ci fermiamo per una breve pausa caffè e delle foto di rito, nel mentre Marisa incontra un paio di
amici, Salvo e Valter, anche loro motociclisti per un saluto veloce.
A questa sosta Piccioni a causa del tempo un po’ incerto decide di fare rientro, noi invece ripartiamo
percorrendo il Passo della Crocetta per raggiungere S.Maurizio Monti.
Finalmente arriviamo a S. Maurizio Monti e Daniele ci consiglia di fare una piccola sosta per fare
qualche foto allo spettacolo mozzafiato del Golfo di Rapallo.
Per le 13:00 circa arriviamo alla Trattoria Rosa dove ci aspettava un buon pranzettino casareccio ad
una modica cifra.
Facendoci riconoscere due dei nostri soci, Marisa e Mario, hanno tirato fuori tutta la loro passione
per le moto guardano il Gran Premio della Moto GP tifando per i rispettivi piloti e attirando
l’attenzione di tutta la sala.
Notando i cambiamenti repentini del meteo decidiamo di rientrare risalendo per il Passo della
Scoglina per poi raggiungere Monte Bruno ad infine scendendo a Parazzuolo.
Costretti dalla pioggia facciamo una piccola sosta a Rezzoaglio poichè Mario, Fausto e Di Muzio
non avevano le tute anti-acqua, così esasperato dalla pioggia troviamo un rimedio per Mario
mettendogli un sacco dell’immondizia addosso.
Nonostante tutta la pioggia la giornata è stata fantastica, guidati da Daniele siamo rientrati a casa
tutti sani e salvi ma belli bagnati come dei pesci su due ruote.
                                                                                                                                 Articolo by MARISA 

Mag 15 2018

22-04-2018. Val di Cembra
22-04-2018. Val di Cembra avatar

Tag: GiteNico @ 15:58

 

ALLE 8,30, DOPO UNA BUONA COLAZIONE AL PIT STOP DI CASTELLEONE, SIAMO PARTITI CON 15 MOTO. I PARTECIPANTI PRESENTI: BRELIO, MARISA, LORENZ, AZZURRA, SONIA, RICCARDO, RITA, ORESTE,DINO, ROBERTO, UMBERTO, SERAFINO, MASSIMO DA DESIO. IL CACCIA, PICCIONI, DANIELE, GIANMARIO E UNA COPPIA DI NUOVI ISCRITTI FABRIZIO E STEFANIA

     
     

PRIMA TAPPA PESCHIERA DEL GARDA PER PAUSA CAFFE’ E BENZINA .POI DIREZIONE VAL DI CEMBRA PERCORRENDO LA BELLISIMA STATALE CHE COSTEGGIA IL FIUME ADIGE E DI SEGUITO LA TORTUOSA STRADA DELLA VALFLORIANA PER ARRIVARE AL RISTORANTE I 4 VENTI DOVE ABBIAMO DEGUSTATO IL TRIS DI CANEDERLI TIPICI DELLA ZONA TRENTINA E SECONDI A SCELTA.

 

DOPO 4 RISATE A TAVOLA E LA CONOSCENZA DEI NOSTRI NUOVI ISCRITTI CON TANTE FOTO , CI SIAMO DIRETTI VERSO IL RITORNO.SERAFINO CI HA GUIDATI ABILMENTE AD OSSERVARE I DUE VERSANTI DEL TORRENTE AVISIO .

     

ARRIVATI AD AFFI CI SIAMO SALUTATI CON UN BUON CAFFE. IL RIENTRO OVVIAMENTE IN ORDINE SPARSO VISTO L’ INTENSO TRAFFICO.

PARTECIPANTI 20

KM PERCORSI CIRCA 450


Apr 20 2018

15/04/2018 : Gita a Bossico ( Bg. )
15/04/2018 : Gita a Bossico ( Bg. ) avatar

Tag: GiteLeo @ 09:48

Previsioni meteo poco rassicuranti, ma nonostante tutto,  presenti in sei presso il ritrovo del Pit Stop a Castelleone. Infatti al ritrovo della partenza c’erano Marisa e Brelio, Dino, Beppe Piccioni, Amighetti e Leo. Si parte in direzione Soncino, Orzinuovi e si prosegue per il lago d’Iseo per percorrere la costa bresciana e giungere a Lovere per una breve sosta.

Dopodiché si parte in direzione Clusone e dopo pochi km. si devia a destra per salire a Bossico, una ridente comunità montana con una stupenda vista panoramica sul lago d’Iseo. Dopo una breve sosta sulla piazza centrale del paese, si sale in fondo al paese per ritrovarci al ristorante-pizzeria Sette Colli. Bellissimo locale con vetrata panoramica e con i proprietari ( padre e figlio ) motociclisti, pertanto molto gentili e premurosi.

Antipasti misti, brasato d’asino con polenta, dolci misti, caffè e tipica grappa barricata. Un classico pranzo da GZR.

Si scende poi costeggiando il lago sulla costa bergamasca e dopo Sarnico ci si ferma presso un classico barettino per i saluti terminali. Tutto il viaggio è stato accompagnato da una pioggerellina non insistente,  ma ricca di sabbia sahariana che ha ridotto le nostre moto in modo indecente. Bella gita da ripetere soprattutto per il magnifico panorama.

Moto 5  Partecipanti 6

km. 220-230


« Pagina precedentePagina successiva »