Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, function '_wp_footnotes_kses_init' not found or invalid function name in /web/htdocs/www.gruppozonarossa.it/home/wp-includes/class-wp-hook.php on line 307

Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, function '_wp_footnotes_kses_init' not found or invalid function name in /web/htdocs/www.gruppozonarossa.it/home/wp-includes/class-wp-hook.php on line 307
Gruppo Zona Rossa » Nuova, ma non troppo, Honda Hornet 600 2011 !!


Gen 24

Nuova, ma non troppo, Honda Hornet 600 2011 !!
Nuova, ma non troppo, Honda Hornet 600 2011 !! avatar

Tag: Novita'Hyperleo @ 18:24

La Hornet 600 non ha riscosso il successo di vendite che la Honda si aspettava. Secondo la casa produttrice buona parte dello scarso gradimento del pubblico, è derivato dal look eccessivamente controcorrente del codone che non ha incontrato i favori della clientela.

La Honda Hornet 2011 è stata rivista nell’estetica per accontentare anche i motociclisti più sportivi. Ha un nuovo cupolino, con faro e strumentazione più leggeri, ma anche una coda totalmente ridisegnata, più tagliente, che si ispira – al pari del frontale – alla maxi naked CB1000R. Spariscono i maniglioni per il passeggero della versione precedente: erano esteticamente poco gradevoli ma solidi. Ora ha degli scassi nel codone, ma la presa è appena sufficiente.

Non cambia il motore, lo straconosciuto quattro cilindri in linea di 600 cc, pronto, brillante e lineare. Rimangono sostanzialmente invariati anche il telaio e il forcellone, entrambi in alluminio, e le sospensioni: la forcella è a steli rovesciati da 41 mm, regolabile nell’idraulica e in estensione; il monoammortizzatore è a leveraggi progressivi ed è regolabile nel precarico molla e nell’estensione idraulica. L’impianto frenante è composto da un doppio disco anteriore da 296 mm di diametro, su cui agiscono pinze flottanti a tre pistoncini. I freni offrono decelerazioni potenti e sempre ben modulabili.

Be Sociable, Share!

7 Responses to “Nuova, ma non troppo, Honda Hornet 600 2011 !!
Nuova, ma non troppo, Honda Hornet 600 2011 !! avatar

  1. Nico says:

    Decisamente la nuova HORNET è migliorata di molto rispetta alla versione TARO-BIKE, vista proprio ieri a VERONA.
    Ma devo dire che son rimasto delusissimo che non sia stato messo nello stand il CROSSRUNNER, la novità piu’ attesa della HONDA. MANNAGGIA!!!

  2. Gianluca says:

    Minchia nico, a te piace la moto piu’ brutta che esista. hai preso per caso la Marchesite?

  3. Taro75 says:

    Anche se assomiglia sempre piu alla sorellona cb1000 a me piace molto e avendo già guidato la versione precedente non posso che pensare che anche la nuova hornet non tradirà le aspettative degli appassionati. Però mi venga concessa una domanda:xchè l accostamento tra hornet e cb1000 ha prodotto zero critiche,mentre quello tra fz8 e fz1 della yamaha ha ricevuto un mare di “fischi” sin dal suo esordio? vero anche che si tende sempre a richiamare cose già viste,ma se le novità devono essere tipo la crossrunner,meglio continuare cosi

  4. Hyperleo says:

    Secondo me le case Giap non sono certo dei vulcani di novità, nonostante la loro forza commerciale seguono troppo spesso strade gia percorse, fortunatamente ogni tanto producono una nuovo moto(vedi crossrunner) che poi piaccia o no almeno è qualcosa di nuovo sul mercato….

  5. Nico says:

    Ma vi siete accaniti tutti sulla CROSSRUNNER? Per me questo modello non sarà un mostro di bellezza,ma è un cocktail delle cose piu’ azzeccate della HONDA.
    1- il motore v-tec
    2- guida alta con gomme stradalissime
    3-possibilità di carico piu’ che discreta
    4- il passeggero è ben servito
    Vorrà dire quando sarà presentata organizzerò una giornata con tutti i soci del GRUPPO ZONA ROSSA.
    Però la versione della FZ barilOTTO del TARO è davvero piu’ bella di questa HORNET.

  6. Gianluca says:

    Secondo me la fz8 è molto bella. è solo la marmitta che fa pena.
    Nico, a parte l’estetica che è un fattore soggettivo, io mi permetto di dire che il motore del vfr800 l’ho provato per circa 200 km e il mio parere è che sia il piu’ brutto motore che abbia mai provato in termini di erogazione. io quella variazione repentina a 7000 giri proprio non la concepisco per un motore che dovrebbe essere turistico. E non sto esagerando. in certe situazioni, come in curva, a cavallo dei 7000 giri e con poco gas è pericolosa! E lo dice uno che aveva l’R1 del 2004, e prima ancora quella del 99. I due modelli piu’ nervosi di sempre.

  7. METIU says:

    A parere mio ragazzi gira che ti rigira vanno tutti chi più chi meno a rifarsi alla naked Jap per eccellenza..la mitica Z750!!!!
    Cavalli quanto basta per divertirsi senza strafare,linea spigolosa e sportiva e buona guidabilità un buon mix che,vedendo anche il Gsr 750 Suzuki,fa ancora sQuola!!!!
    Mi disp Nico che la tua tanto desiderata CrossRunner non fosse stata esposta..posso dire la stessa cosa da parte della Kawasaki,volevo vedere dal vivo sto benedetto ZX10R invece nisba!!!
    Andrò a provarlo da Bianchessi!!!

Leave a Reply