Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, function '_wp_footnotes_kses_init' not found or invalid function name in /web/htdocs/www.gruppozonarossa.it/home/wp-includes/class-wp-hook.php on line 307

Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, function '_wp_footnotes_kses_init' not found or invalid function name in /web/htdocs/www.gruppozonarossa.it/home/wp-includes/class-wp-hook.php on line 307
Gruppo Zona Rossa » Ring Giugno 09!


Giu 04

Ring Giugno 09!
Ring Giugno 09! avatar

Tag: Senza categoriaMassimo Rossi @ 15:07
touris033220090531 Partenza sabato mattina alle 6! il ritrovo è con il mio amico (Giulio) con la sua mx5 a Crema. Si parte in direzione Milano per aggregarci algi altri ragazzi presenti all’ appello. Il viaggio è sempre accompagnato dal sole e le Red Bull si sprecano per tenerci svegli e attivi. Il viaggio a tetto scoperto è veramente un esperienza a 360 gradi, altro che furgone! Ci si gode il viaggio al 100% e scopro delle cose che l’anno scorso non ho proprio visto!!! BELLISSIMO. La velocità in germania si speca ma il nostro milleesei non supera i 200km/h mentre gli altri toccano punte anche di oltre 240. In un batter d’occhio siamo in Germania e si respira la solita atmosfera da Ring! Belle auto, moto e gente tutta simpatica e disponibile, sempre pronta a parlare  e descrivere il proprio mezzo. Gli altri si buttano subito in pista, mentre noi un po’ stanchi decidiamo di non rischiare e goderci qualche passaggio di qualche missile terra terra e scattare qualche foto (alla fine ne abbiamo fatte piu di 2000!). La sera ci aspetta Gunter alla nostra Ghastaus o come cazzo si chiama e mangiamo una buona cotoletta con le patatine e subito dopo andiamo in camera a dormire pronti per la mattina dopo!Ma non prima di farci sgamare alla ex-mhule dalle guardie mentre stavamo scrivendo alla 1 di notte sulla pista.p1010029 L’alba è molto vicina e alle 8 siamo in piedi per fare colazione, subito dopo questa partiamo per la strada fantastica di 15 km che ci separa dall ‘ingresso. Proviamo ad entrare subito ma oggi (domenica) è una giornata traumatica, dopo aver scoperto che il giorno prima è morta una persona oggi la pista è rimasta piu chiusa che aperta causa svariati incidenti. Purtroppo è capitato anche a un ragazzo con un cbr1000 nuovo il quale era la prima volta che veniva e che ci avevo parlato la mattina stessa al benzinaio. Nei momenti di pista aperta siamo riusciti a fare due giri con la mazdina, con io che mi ricordavo la pista a memoria e il mio amico che seguiva alla lettera le mie indicazioni siamo riusciti a compiere questi due giri senza danni. Il resto della giornata e stata spesa a scoprire nuovi punti della pista dove fare foto e dove stringere il culo visto che eravamo in punti dove le macchine ci passavano a 5 metri a molto piu di 200km/H!! Bellissimo. Ci ritroviamo stanchi la sera da Gunter e mangiamo ancora una cotoletta, facciamo la doccia e andiamo a letto! Lunedi gli altri del gruppo partono la mattina ma io e Giuliano rimaniamo su per goderci appieno questo bellissimo posto. La mattina ci dirigiamo all’ingresso e stranamente è aperto e non dobbiamo attendere 2 ore per pista chiusa. Entriamo e faccciamo un bel giro a qaunto sembra ma Giulio si prende qualche libertà in piu rispetto a quello che gli sto indicando io, infatti ad un certo punto  a una curva che stringe lui non molla e ci troviamo di traverso,sbanda sbandasbbbandaaa eeee….. per fortuna niente siamo rimasti in strada e abbaimo finito il giro in tutta calma. QUI NON SI SCHERZA! Dopo aver deciso che l’ultimo giro non lo faccevamo e che se andro ancora quest anno me lo regala a me, passiamo tutto il giorno a goderci la pista e a fare foto belllissime da usare come sfondo del CPU. Arriviamo in albergo e soli soletti ci ubriachiamo e andiamo a letto consapevoli che questi bellissimi giorni sono passati troppo in fretta. Abbiamo anche scoperto che le leggende si avverano con la pioggia che bagna solo una piccola parte di circuito mentre nel resto splende un sole pazzesco! BELLISSIMO. Oltretutto ho conosciuto un UOMO che è un mito , e spero che legga e risponda a questo post. Non ricordo il nome , ma usa la moto solo al ring , con oltre 1500 giri alle spalle quasi 10 anni di trasferte e un esperienza invidiabile sono convinto sia uno dei piu esperti italiani del ring. L’uomo che se gli chiedi se sa la pista a memoria ti risponde: si ma le macchie d’olio si spostano. é semplicemente un mito. La mattina dopo troviamo per puro culo un altro gruppo di italiani con mazda mx5 e facciamo tutto il viaggio di ritorno insieme a loro. Clou della giornate è stato fare il passo del san Gottardo e non il tunnel, Siamo arrivati in cima con oltre 5 metri di neve sui lati  e una temperatura molto prossima allo zero con noi tutti con il tettuccio aperto e maniche e pantaloncini corti, SPETTAC OLO!

Non vedo l’ora di tronarci.

p1010039

Be Sociable, Share!

13 Responses to “Ring Giugno 09!
Ring Giugno 09! avatar

  1. Paso says:

    bela attila…dovevi farti prestare la makkina di valerio…eri sicuro ke t ingarllavi tranquillamente cn i porsche..

  2. attila says:

    Non credo, non si riesce a scaricare la potenza a terra. La focus arancio che c’è in foto aveva poco piu di 250 cv, ma non riusciva a tenere la strada, la megane gialla invece dall altro del suo differenziale autobloccante e con ‘soli’ 230 cv originali stava benissimo dietro a porsche.

  3. Gianluca says:

    Ragazzi, occhio al primo commento! Il link relativo al suo nick porta ad un sito russo probabilmente a sfondo pedopornografico.

  4. attila says:

    Spammisti di M…
    Grazie Gian!

  5. Gianluca says:

    Di nulla.

  6. Paso says:

    attila bisognava andarci cn la mia clio…allora si ke erano cazzi x tutti…

  7. Ghiro says:

    grande Attila!!!!!!!!! ma io pensavo che ci andavi con la tua zetina… non ti è mancata mentre eri in mezzo a tutto quel ben di dio di motoei?… ciao bestiaccia.

  8. Giulio says:

    Comunque rimane la più grande pista del mondo, anche perchè dove le auto e le moto si mescolano così?
    Ciao a tutti ragazzi, sono quello che in foto guida la Mx5! Grazie Attila, sopprattutto perchè senza te come navigatore adesso sarei a raccogliere pezzetti di macchina con la paletta e il secchiello in giro per il ‘ring…
    http://xaruotaliberax.wordpress.com/

  9. attila says:

    AHAHAH Grande Giulio! Aspetto il tuo racconto sul tuo sito! Non vedo l’ora! X la moto ovviamente mi è mancata! Ma causa scarse finanze non sono potuto salire con lei. Se va bene ci ritornerò piu avanti. Speriamo.
    By

  10. Giulio says:

    Quando ci torni in moto, fammi sapere che vengo anche io! Così mi assiepo tra le fresche frasche dell’Inferno e poi ti sotterro di foto!
    Per quanto mi riguarda, appena le finanze me lo permetteranno, ho un progetto assurdo. Serie Tre degli anni ottanta preparata, con carrello attaccato e MX5 sopra. Destinazione Nurburgring. Arrivo là, stacco la BMW e giro. Tiro giù la MX5 e giro. Metto la BMW nel carrello, attacco al gancio la MX5 e poi torno a casa!

  11. attila says:

    AHAHAH sei un folle. Se ritorno stai tranquillo che ti chiamo, ma non andiamo a quel cesso di hotel!

  12. Metyu says:

    Grande Attila l’uomo delle lunghe trasferte!!!Non vi siete rotti di mangiare le cotolette??Nemmeno wurstel,crauti e kartoffen con una bella litrata di birra??
    Deve essere veramente magico quel posto..peccato i continui incidenti a volte con gravi conseguenze…dai e adesso pronti che il monte Bondone si avvicina…cosi testo per bene le pastiglie brembo rosse!!!!

  13. attila says:

    Super metyu io mi sa che salto il bondone, voglio provare l’ebrezza del marathon night. Sempre se fa bello. Se si va questa domenica a fare un po’ di curve magari ci sono!

Leave a Reply