Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, function '_wp_footnotes_kses_init' not found or invalid function name in /web/htdocs/www.gruppozonarossa.it/home/wp-includes/class-wp-hook.php on line 307

Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, function '_wp_footnotes_kses_init' not found or invalid function name in /web/htdocs/www.gruppozonarossa.it/home/wp-includes/class-wp-hook.php on line 307
010 | Gruppo Zona Rossa


Gen 07 2010

MOTOBEFANA 2010
MOTOBEFANA 2010 avatar

Tag: Gite,RaduniMassimo Rossi @ 15:17

Vista la noia mortale di queste feste senza moto preso dalla disperazione e dalla voglia di provare qualcosa di nuovo, insieme al mitico Given, ovvero Francesco che abita a Zelo B.P: e che era presente alla benedizione del 2009 con una fzr (??!) abbiamo deciso di partecipare alla MOTOBEFANA a MILANO.

Il tempo la sera prima almeno a Soresina non prometteva niente di buono, con 2 cm di neve a terra, ma il colonnello Giugliacci aveva previsto variabilità per il giorno successivo, quindi prepariamo tutto e la mattina dopo alla soglia delle 7 e 40 si parte con una temperatura molto prossima allo zero o forse meno!!!

Congelato arrivo a Zelo dopo aver finalmente constatato che la moto non segna piu di 299 XD (la paullese era deserta!)

Dopo aver aspettato given che si cambiava visto il mio anticipo, partiamo e in meno di mezz ora siamo in Duomo a Milano!

06-01-10_0919

Qui si vede di tutto e di piu, moto vecchissime e anche moto recentissime o super costose, tanta tanta gente e anche un bel sole!!!

Dopo aver preso gli adesivi da attaccare alla moto e fatto un giro completo di piazza Duomo stracolma di moto (secondo me almeno 2000 moto c’erano tutte) la gente inizia a scappare e ad accendere la moto!

I limitatori si spercano e qualcuno gira anche senza scarico! Finalmente riusciamo a muoverci con la moto che indica 108 gradi di temperatura dell’ acqua! Per fortuna che siamo in inverno!

Inizia un lungo e quasi infinito serpentone di moto che sara lungo un km e i vigili ci indicano la strada da seguire e passiamo il 70% dei semafori con il rosso!
Dopo un 20 minuti di viaggio a non piu di 50 km/hvista la RESSA, arriviamo al Piccolo Cottolengo di Milano, che è la prima tappa del giorno (ce ne sono 2).

06-01-10_1039

Qui viene offerto vin brulè e tè caldo ai partecipanti e dopo mezz ora di attesa si riparte per la seconda tappa che noi non abbiamo fatto.

Nel ritorno e nell attesa abbiamo visto di tutto!!! gente in mezzo agli incroci a fare BURN OUT con la moto inclinata di almeno 45 gradi (INCREDIBILE) gente che quasi poteva andare a fare lo STUNT MAN visti i numeri che facevano! veramente incredibile! Noi abbiamo tentato di metterci del nostro  con qualche inpennatina ma niente di piu! 🙂

Al ritorno mi son fermato a casa del mio compagno di avventure e lo ringrazio ancora per l’ospitalità!

Alla soglia delle 4 dopo essere stato fermato dalla polizia prima di Crema (volevano a tutti i costi mettermi una multa ma la moto è talmente originale che non hanno potuto appigliarsi a niente! Constatato questo si sono dimostrati simpatici xo)  ero a casa al calduccio e ho iniziato il letargo fino al giorno dopo…

L’anno prossimo tempo permettendo ovviamente sarò ancora presentissimo!!!

Un saluto a tt!

altre foto piu avanti visto che sono con la kiavetta in interdet!

Be Sociable, Share!