Mag 21 2014

18/05/2014 : P.sso del Bocco – Chiavari – Rapallo-val d’Aveto
18/05/2014 : P.sso del Bocco – Chiavari – Rapallo-val d’Aveto avatar

Tag: GiteLeo @ 18:49

Puntuale ritrovo al Bellott’s prima delle ore 9 con un discreto numero di defezioni per i motivi più svariati. Il duo Molaschi assente giustificato, un altro assente per guasto meccanico ( sospensione anteriore), uno riferisce che si doveva recare dai frati ( mah !!!!), poi l’innominato possessore di una moto astrusa che probabilmente doveva coltivare il suo piccolo orticello tipo pianura del Don e inoltre il  President che è giunto a salutarci con occhi cerchiati e sfatti ( reduce dalla serata precedente con l’innominato ) e che ha addotto scuse tipo il mantenimento di relazioni politico-sociali utili al gruppo. Ma l’ Amighetti che fine ha fatto e il Brelio con la sua consorte ?

Prima della partenza si è aggiunta una coppia di amici del mitico Oreste con una aggressiva V-MAX 1200 dal rumore inconfondibile. Si parte pertanto per Cremona e dopo il ponte di Po si aggrega  l’instancabile Beppe Piccioni.

Bellissima giornata con sole splendido e solita prima tappa a Fornovo per rifornimento benzina ( c’era anche il gruppo Pneumatico Fumante ), poi successiva fermata  a Bedonia per un breve rinfresco prima della salita per il p.sso del Bocco.

Bellissima salita con poco traffico e suggestiva discesa fino a Chiavari con sosta presso il ristorante pizzeria ” Da Claudio ” ubicato sul mare e con prezzi abbordabili. Durante il pranzo abbiamo deciso di affidare la scelta della strada del ritorno al tremendo Beppe che, ricordandosi di una stradina  percorsa alcuni anni prima, ci ha condotti fino a Rapallo e successivamente ci ha fatto inerpicare su una collina con una stradina stretta stretta ma con vista mare incantevole e boschi inpenetrabili. Dopo diversi interminabili chilometri si giungeva sulla strada della val d’Aveto e si raggiungeva Marsaglia per una breve sosta. Ovviamente ritorno a casa in ordine sparso.

Dimenticavo un piccolo particolare : la compagna del possessore del V-MAX , memore della sfacchinata mattutina e avendo avuto il sentore di un ritorno ancor più curvaiolo ha deciso di ritornare in treno onde evitare eventuali malesseri. Ovviamente con una Suzuki Traveller non avrebbe avuto questo inconveniente !!!

Ho inoltre appreso, dato che io non utilizzo facebook, che qualcuno ha ironizzato sulla non particolare bellezza del nostro adesivo ( tanto per far ridere ) e su un incidente motociclistico occorso al nostro President ( definito inoltre clown ). Complimenti al perfido e ipocrita lavaggio cerebrale attuato a questi personaggi che non meritano ulteriori commenti. Una caduta in moto è un accidente terribile che può accadere in qualsiasi circostanza e che purtroppo lascia spesso gravi conseguenze. Non si può scherzare su queste cose, in particolare con persone con le quali c’era un rapporto di amicizia tale, da superare qualsiasi incomprensione. Scusate lo sfogo, ma alla mia età e data la mia passione per il motociclismo in un gruppo dove si allacciano rapporti con i più svariati personaggi, non riesco a comprendere queste scaramucce che fanno male a chiunque.

km. percorsi : 430 circa

9 Moto  12 Partecipanti

 

 

 

Be Sociable, Share!

Ott 14 2013

Mattia Dell’ Aglio # 29 ….Complimenti !!!
Mattia Dell’ Aglio # 29 ….Complimenti !!! avatar

Tag: Motomondiale,PistaAmministratore @ 11:28

Tanti  di voi magari non sanno chi è  MATTIA DELL’ AGLIO, visto che la gran parte dei motociclisti segue solamente i vari campionati mondiali di SUPERBIKE e MOTOMONDIALE e non guarda neppure su MOTOSPRINT i campionati minori. Peccato, perchè è da li che possono arrivare i  nostri portacolori  nei vari campionati mondiali.

Prima di tutto MATTIA DELL’ AGLIO oltre ad essere un ottimo pilota è un ragazzo come noi, molto simpatico  sempre pronto a battute e scherzi, visto che  anche se nel suo palmares ha vinto  ben 3 campionati italiani 1 nel DUNLOP CUP, 1 nel Trofeo Motorex  Pirelli  e 1 nel GLAUDIUS CUP )  sempre nel team SPEED ONE,   non si è montato la testa come molti che gareggiano in moto.

I campionati del DUNLOP CUP e Trofeo Motorex  Pirelli  sono stati vinti nel 2011 e nel 2012 alla guida di una velocissima YAMAHA R6 sempre in ottima forma grazie alle manine d’ oro del suoi  meccanici-amici  ORSI GIOVANNI & MASSIMO, nonchè i  team-menager del team SPEED-ONE e titolari della officina:

BAD-BOYS performance  

( visitate il  sito rimarrete stupiti )

Dopo tre anni  di partecipazione al trofeo Motoestate Cat Naked, quest’ anno  si è aggiudicato anche il trofeo SUZUKI GLADIUS CUP gareggiando in modo perfetto per tutto il campionato e secondo  assoluto del trofeo Naked, scontrandosi con moto nettamente più performanti come ciclistica-gomme e motore…

 

MATTIA è nato  il  29 APRILE del 1980,  ha corso con il team Fontana Aprilia 125 Sp  Coppa Italia Sport Production, poi nel 2003  ha disputato il trofeo Kawasaki.
Nel 2004 e nel 2005 è stato con il Team Grillini 600 Super Sport Yamaha R6 e Stk 1000 R1 2005, nel 20062007  partecipa al trofeo R6 Cup piazzandosi nei primi 15 categoria A.

Nel 20082009 Partecipa Al trofeo Motoestate e da privato classificandosi 8 Assoluto.

Nel 2009 Partecipa alla Prima Edizione Della Gladius Cup Corre con i colori del Team Felix Moto di Verona e si classifica 5 assoluto.

Nel 2010 diventato pilota ufficiale del  Team SPEED-ONE   si decide  di partecipare al trofeo Dunlop cup e ci classifichiamo 5 assoluti ………….. e dopo ( vedi sopra..)  iniziano le vittorie !!!

Caro MATTIA,  visto che conosco di persona i mitici ORSI MASSIMO & GIOVANNI d’ accordo con loro ho voluto farti questa sorpresa  dedicandoti  un articolo sul nostro sito della tua bellissima esperienza motociclistica.

 

 

COMPLIMENTI  MATT # 29

I soci del GRUPPOZONAROSSA   saranno tutti tuoi tifosi per un 2014 a tutto GASSSSSSSSSS !!!

Be Sociable, Share!

Gen 08 2012

Stagione 2011 ………9500 km
Stagione 2011 ………9500 km avatar

Tag: GiteAmministratore @ 23:40

9500 KM

Qualcuno si domanderà il perchè di questa cifra,  ma chi è iscritto al GRUPPO ZONA ROSSA di certo avrà già capito.

9500 ( circa…….. se non di piu’ !!!)   sono i km che abbiamo percorso  insieme  nelle ” sole” gite organizzate nel 2011, anche perchè non vengono contati i km fatti nei vari week-end e nelle ferie estive.

Questo è un segno positivo per il gruppo   ed è una grande soddisfazione per chi durante tutta la stagione si è impegnato per organizzare tutte le gite.

In questa stagione abbiamo visitato molti posti nuovi viaggiando dal nord al sud e come sempre gustando i vari prodotti locali, diciamo che  fare un elenco dei luoghi visitati sarebbe un po’ troppo lungo …… quindi godetevi la galleria fotografica della stagione 2011……………………… COMPLIMENTI A TUTTI I SOCI, SIAMO O NON SIAMO I MIGLIORI !!!

stagione 2011

 Aspettando il  2012 non dimentichiamo il nostro motto:

BELLE STRADE E TANTA BUONA CUCINA,

………..questo è il GRUPPO ZONA ROSSA

Be Sociable, Share!

Nov 24 2010

Veri Motociclisti…
Veri Motociclisti… avatar

Tag: Senza categoriaAmministratore @ 07:21

Dopo piu’ di un mese che il GRUPPO ZONA ROSSA organizzava la trasferta alla MOSTRA SCAMBIO di NOVEGRO  in data 21 NOVEMBRE,  cosa si è presentato questo week-end???????

Un vero TEMPO DI M……..!,   un’ intera giornata sotto l’ acqua.

124

 

.

.

.

.

 

E per chi frequenta la fiera  sa in che condizioni ambientali si ritrova il piazzale all’ aperto di ……………..NOVEGRO…………….ACQUA – FANGO e tanto FREDDO !!!!!

Allora mi direte, beh sarà per la prossima volta.

Invece no !!!!!! Ecco i VERI MOTOCICLISTI

                                                         ( vedi foto … con poncho di GARDALAND !!!!!! )

Disprezzando il tempo siamo partiti IO, RAF e il METTYU( sul posto c’erano già il LORENZ e la RAFFY…con stivali tacco a spillo!!!)  alla ricerca delle super occasioni che si presentano a questa fiera.

35Giustamente abbiamo adottato un’ abbigliamento tecnico, perchè il motociclista deve farsi riconoscere in qualsiasi situazione…………… STIVALI DI GOMMA  SUPERGA  ed IMPERMEABILI GIALLO STRADINO !!!!!!!

.

.

.

 

Arrivati in fiera, non andare nei padiglioni chiusi………..nooooo che eresia!!!!!!!!!!!!!.  Subito in mezzo al fango e a prendere le ombrellate a destra e sinistra, ma la ricerca è stata ottima.

Ognuno di noi è tornato a casa soddisfatto del proprio bottino.

I VERI “pazzi”  MOTOCICLISTI SI VEDONO !!! 

(  piu’ che la passione per la moto…… è l’ amicizia fra di noi che ci accomuna !!!! ) 

Be Sociable, Share!