Lug 30 2017

16/07/2017 Gita Passo Spluga, Bernina, Aprica
16/07/2017 Gita Passo Spluga, Bernina, Aprica avatar

Tag: GiteUmbe @ 19:56

Come succede spesso quest’anno il ritrovo è di buon’ora per una meta rimandata da troppo tempo:
Il Passo dello Spluga.

Alla partenza troviamo: President con la mitica Thundercat, Brelio e Marisa, Lorenz e Azzurra, Caccia ( che ci abbandonerà durante l’andata per un impegno), Livio e moglie, Francesco ( new entry con Kawasaki er6f), Riccardo e Sonia con una nuovissima Yamaha mt10, Giordano con moglie, Ivano e Maria poi in cima al passo si faranno trovare Beppe con Angelo e moglie.

Partiti in direzione Milano ammetto che c’è stato un po’ di malinteso sulle strade da fare il Gruppo Zona Rossa sbaglia strada e non segue il percorso prefissato ma passa un po’ distante dal lago di Lecco e arriva a Chiavenna già in ritardo dove il President giusto per non farsi mancare nulla sbaglia pure uscita di tangenziale.

Nonostante ciò si arriva in cima al Passo dello Spluga dove purtroppo non c’era alcun ristorante pronto ad ospitare cosi tante persone cosi il Gruppo Zona Rossa decide di andare in Svizzera a cercare da mangiare. Si finirà in un ristorante dove si è mangiato pizza ( di quelle surgelate) e insalata a prezzi molto “svizzeri”.

Un po’ delusi dall’andamento della giornata diversi soci ritornano indietro mentre gli altri non si arrendono e continuano affrontando delle bellissime strade fino ad arrivare al Passo del Bernina, e dopo qualche pausa benzina/fotografie si giunge a Tirano a pomeriggio inoltrato.

Breve pausa caffè per il Gruppo Zona Rossa quindi si affronta il passo Aprica e poi si scende da Edolo fino ad arrivare poco prima di Orzinuovi dove oramai i soci rimasti sono pochi ma vista la tarda ora e la giornata “pesante”anche se veramente bella (e non ultimo è apparso anche Nicola di ritorno con la sua Nemo da un giro di 800km!!) decidono di mangiare insieme anche per cena quindi si dirigono a Villacampagna dal fratello di Azzurra.

Dopo finalmente un buon pasto “italiano” ad un prezzo più che corretto si riparte verso casa quando oramai sta scattando la mezzanotte!!!!

600km

16 partecipanti

12 moto

Be Sociable, Share!

Lug 08 2015

5/07/2015 Gita in Svizzera, St. Moritz e passo del Bernina.
5/07/2015 Gita in Svizzera, St. Moritz e passo del Bernina. avatar

Tag: GiteUmbe @ 16:03

Ritrovo di prima mattina per una delle gite più belle e toste dell’anno per il Gruppo Zona Rossa.
Alle ore 7.30 il Bellott’s ha visto arrivare i primi soci: Umberto, Claudio,Walter, Michele, Luca, Paolo R1, Paolo k1300r, Roberto, Davide, Max, Matteo, Brelio purtroppo ancora senza la Marisa che speriamo finisca presto il suo supplizio.
Presente anche il Caccia per salutare i soci in partenza.

Alle ore 8 il Gruppo Zona Rossa dopo un veloce caffè si prepara per la partenza, vista la mancanza del President han condotto il gruppo Claudio e Umberto in direzione Bergamo
Subito però una prima sosta benzina a Soresina per il socio Max che si presenta senza benzina per la seconda volta! La prossima volta troverà in sede una tanichetta al modico prezzo di 2€ litro!

Dai si scherza Max!!

Una volta arrivati in Val Brembana la temperatura ha iniziato a calare un pochettino e subito c’è stato un bel sollievo visto la giornata caldissima. Una veloce pausa per il Gruppo Zona Rossa a bere qualcosa e decidere di affrontare il passo S. Marco che danno chiuso per frana ma voci di corridoio affermano di essere transitabile.

Quindi direzione S. Pellegrino e poi su per il S. Marco, visto l’affollamento in cima si decide di proseguire e ridiscendere subito anche perchè causa traffico si è già in ritardo. Lunga sosta giù a Morbegno, un po’ per ricompattare il Gruppo Zona Rossa un po’ perchè si è fatta una sosta carburante.
Quindi proseguito in direzione Chiavenna e poi passato il confine si è entrati in Svizzera.

Proseguito lungo il passo Maloja prima di St. Moritz ci si è fermati a mangiare in un Ristorante, parecchio costoso ma con una bella vista e una temperatura parecchio piacevole. Da qui i soci Davide, Brelio, Max e Roberto son rientrati passando da Milano, gli altri han continuato verso St. Moritz.Arrivati al passo Bernina il socio Paolo s’è trovato col pneumatico (nuovo tra l’altro) a terra, un chiodino visto all’ingresso in Svizzera è volato via lasciando sgonfiare la ruota. Claudio aveva con sé un kit per riparare la gomma ma era talmente vecchio da risultare inefficace. Ovviamente il Gruppo Zona rossa non abbandona un socio in difficoltà., quindi Claudio e Walter son partiti alla ricerca di una soluzione in città mentre gli altri aspettavano con Paolo. Dopo un po’ di attesa Umberto col suo stentato inglese chiede aiuto a una coppia di tedeschi con delle Bmw GS, molto gentili, che si rivelano fornitissimi di soluzioni: sia di bomboletta di schiuma che di kit riparazione con le stringhe.. Dopo circa mezz’ora la moto di Paolo torna ad essere perfetta e si riparte in direzione Tirano.

Varcato il confine all’altezza di Tirano il Gruppo Zona Rossa valuta la situazione in quanto l’ora è tarda e il tempo parecchio nuvoloso, ma si decide comunque di affrontare il Passo Aprica dove si effettua l’ultima sosta benzina, quindi si prosegue verso Brescia con una sosta in galleria causa temporalone che obbliga la tuta antiacqua il tutto insieme a un bel gruppone di motociclisti. Di seguito al lago d’ Iseo ancora una sosta per spogliarsi della tuta antiacqua e salutarsi in quanto poi pian piano ci si è divisi in direzione casa.

12 partecipanti

12 moto

500km

Be Sociable, Share!