Gen 28

Moto del passato: YAMAHA TRX 850
Moto del passato: YAMAHA TRX 850 avatar

Tag: AmarcordNico @ 01:36

In questi ultimi vent’ anni son stati prodotti molti modelli di moto da qualsiasi casa motociclistica, ma come sempre alcuni hanno avuto un gran successo e se ne parla ancora ai giorni nostri, mentre  altri magari vengono dimenticati molto alla svelta.

Questo capita parlando con gente giovane, ma non  con chi  ha vissuto anni fa ed ha potuto apprezzare tutte le moto del passato.

Proprio stamattina passando per un caffè alla nostra sede il BELLOTT’S PUB ho incontrato un  mio carissimo amico di vecchia data, il mitico ROBERTO ZANIBELLI ed abbiamo iniziato a parlare  dei modelli della sua collezione moto.

Fra tante moto in suo possesso ci siam soffermati su un modello che magari molti non sanno neppure l’ esistenza, carissimi visitatori questo nome non vi dice niente…..

YAMAHA TRX 850

Ed ecco l’ ispirazione per un articolo sul nostro sito.

Questa  YAMAHA era considerata a quel tempo la  anti-DUCATI  per quella particolarità  del suo telaio a traliccio, ma per il resto era completamente diversa.

Partiamo dal motore, quì il bicilindrico era un frontemarcia parallelo  da 850 cc. con 5 valvole per cilindro  derivato dalla YAMAHA TDM 850 ma con qualche cavallino in piu’ per una guida un po’ piu’ briosa, siamo intorno ai 80 cv.

La prima versione è stata presentata in GIAPPONE nel 1995, in EUROPA  arrivo’ nel 1996 in due versioni monocolore ( blu e nera) caratterizzata da una mezza carena con il motore volutamente messo in bella vista ( stile DUCATI 900 SS…. ) e dalle linee spigolose.

La guida di questa moto era divertente sui tratti un po’ tortuosi per la coppia di questo bicilindrico  e  per allora per il peso abbastanza contenuto, si aggirava intorno ai 180 kg. La  posizione di guida era da vera sportiva con sella minima ed i polsi caricati sui semi-manubri, ma  peccava un po’ di potenza quando si voleva aumentare il passo  e dall’ altra parte quando si viaggiava a bassa andatura il motore era abbastanza scorbutico, non amava di certo la città con i soliti apri e chiudi dell’ accelleratore.

Di fatti  questa moto non ha avuto il successo che si meritava quì in ITALIA, dove allora preferivano le piu’ performanti quattro cilindri o naturalmente il bicilindrico di  Borgo Panigale.

Per questo che dopo il 1999  la  YAMAHA non  ha piu’  prodotto nessun successore  per la  TRX.

Oggi che vanno di moda le moto chiamate vintage, penso proprio che la YAMAHA TRX 850  puo’ considerarsi un mezzo da ricercare sia per tenere originale o come buona partenza per un’ ottima trasformazione in cafè-racer,  poca spesa tanta resa.

Ringrazio il mio amico ROBERTO ZANIBELLI per la bellissima chiaccherata e spero che gli piaccia questo articolo fatto in onore al suo gran mezzo.

Be Sociable, Share!

2 Responses to “Moto del passato: YAMAHA TRX 850
Moto del passato: YAMAHA TRX 850 avatar

  1. KillingJoke says:

    Bell’articolo, gran moto! Noi l’abbiamo reinterpretata così… https://www.facebook.com/yamahatrx850restyling?ref=hl

  2. Nico says:

    Molto bella la vostra realizzazione su base YAMAH TRX

Leave a Reply