Ott 19 2018

30-09-2018 -Val Trebbia / Val d’ Aveto/ Passo del Fregarolo e Val Nure
30-09-2018 -Val Trebbia / Val d’ Aveto/ Passo del Fregarolo e Val Nure avatar

Tag: GiteNico @ 00:01
.
Siamo alle ultime girate ufficiali del gruppo ormai, rubiamo anche oggi questo scorcio di sole per
fare un po di curve.
Ritrovo come tutte le domeniche al bar Pit Stop, presenti Caccia, Piccioni, Aldo, Fausto, Danilo,
Brelio, Marisa, Mauro.
Gianmario, naturalmente socio del gruppo, decide di farci una bella sorpresa passando per saluto
veloce, nel frattempo arriva anche Manole Secan, un simpatizzante del nostro gruppo, per
conoscerci visto che segue sempre la nostra pagina facebook e sito web, ma per problemi alla moto
non e riuscito a unirsi al giro.
Caffettino, foto di rito alla partenza e via verso la Val Trebbia.
Sosta a Verza (PC) dove ci aspettano Valter e Daniele con un loro amico, riunito il gruppo si riparte
proseguendo verso la seconda sosta al bar Primo a Marsaglia, dove becchiamo anche Salvo che
naturalmente si aggrega al gruppo.
Si riparte verso il passo del Fregarolo tra le stradine strette immerse nei boschi, per poi arrivare a
destinazione per il pranzo alla “Trattoria Al Valico”, cucina tradizionale ad un prezzo modesto, il
tempo di sedersi che arrivano anche Azzurra e Massimo, partiti con un po’ di ritardo.
Finito il pranzo si riparte, destinazione val Nure, arrivati a Rezzoaglio una parte del gruppo decide
di tornare a casa rifacendo il percorso della mattina, mentre il resto decide di continuare il giro
stabilito.
Una piccola sosta per un aperitivo lungo la strada del rientro e ci salutiamo per poi prendere la
direzione di casa.
By Marisa

Ott 16 2018

16-09-2018- B.O.I.R. Festa dei motori Italiani
16-09-2018- B.O.I.R. Festa dei motori Italiani avatar

Tag: GiteNico @ 18:00
Come tutte le domeniche ritrovo al Pit Stop per la nostra consueta gita.
Soci presenti: Ornello, Oreste, Mauro, Claudio, Brelio, Marisa, Mario e Luca Ganelli simpatizzante
del gruppo.
Oggi domenica diversa dal solito, siamo stati spettatori di una fantastica manifestazione, “Best of
Italy Race” che si è svolta per la terza volta consecutiva a Castell Arquato (PC.)
Grande parata di moto e macchine una più bella dell’altra, dal vecchio stile alle più moderne, sentire
il rombo dei loro motori non ha prezzo.
Durante la giornata le auto hanno effettuato una sfilata fino a Morfasso .
Vista la presenza della parata in corso decidiamo di fermarci a mangiare lì in piazza, così
incontriamo anche Mago e Melissa, gustando un bel piatto di pisarei piacentini e salumi con un
buon vinello.
Decidiamo di riprendere le nostre moto e dirigerci verso Grazzano Visconti dove si svolge la “Sagra
dello gnocco fritto”
Girettino in questo borgo medioevale, qualche scatto fotografico e via verso casa, ma non prima di
una tappa per una birretta a Fombio.
By Marisa.

Set 22 2018

15-16/09/2018 : Week-end – Palazzuolo sul Senio
15-16/09/2018 : Week-end – Palazzuolo sul Senio avatar

Tag: Cene, feste, eventi,GiteLeo @ 18:23

Solo quattro presenti alla partenza ( Marisa President assente giustificata ) ed essendo il nono anno di presenza, non si poteva mancare di certo. Ritrovo dopo il ponte di Po con la presenza di  Lorenz ed Azzurra, Leo Doc e Beppe Piccioni ( i più assidui ). Si entra  in autostrada a Castelvetro Pc. e si esce a Modena Nord per imboccare la strada per il passo dell’ Abetone, dove si effettua una prima sosta. Si scende a San Marcello Pistoiese e si devia per Porretta Terme. A questo punto si entra in un dedalo di vie collinari per giungere nei pressi del lago di Suviana e  fermarci per un breve pranzetto ( trattoria Luana ) a base di pappardelle ai funghi porcini, cinghiale, dolce….

Si riparte per giungere sul Lago Brasimone e arrivare a Castiglione dei Pepoli. Si devia per Pistoia e molto prima si devia per Barberino del Mugello. Si prosegue per Borgo san Lorenzo, deviazione per Marradi, passo della Sambuca e finalmente arrivo a Palazzuolo Sul Senio. Dopo una ottima doccia ristoratrice si passeggia per il borgo dove c’è una mostra di auto d’epoca, fra le quali una mia vecchia conoscenza : una mitica Ami 8 Citroen.

Cena classica con fiorentina annaffiata da ottimo Lambrusco e grappa barricata. Nel frattempo Beppe ci propone per la mattinata successiva di arrivare a Firenze presso piazza Michelangelo ed ammirare il panorama della città. Non si può contraddire Beppe e il mattino dopo si parte per Firenze. Bellissima sosta in una mattinata molto calda e afosa, ma che meritava per il bellissimo paesaggio circostante.

Si riparte per il ritorno : Lorenz e Azzurra decidono di risalire per il passo della Futa, mentre io e Beppe entriamo in autostrada …..

Bellissimo week-end in ottima compagnia( peccato per la scarsa presenza di partecipanti ). Alla signora dell’ albergo abbiamo ricordato che l’anno prossimo sarà il DECIMO ANNIVERSARIO della nostra presenza e vedremo come organizzarci per festeggiare tale evento.

Partecipanti : 4

Moto N. 3

KM 750 circa


Set 12 2018

Ferie estive 2018 in CROAZIA
Ferie estive 2018   in CROAZIA avatar

Tag: GiteNico @ 11:29

.

Anche quest’anno il Gruppo Zona Rossa ha deciso di organizzare una vacanza di due settimane organizzata da Lara e Antonietta, dal 13 al 22 Agosto, verso le regioni balcaniche.

Partenza lunedì 13, presenti: Giampi, Antonietta, Lara, Angelo, Piccioni, Ivano e Rita.

Ci dirigiamo verso il Brennero, passando per Rio Pusteria raggiungiamo Lienz e successivamente Heiligenblut dove soggiorniamo per la notte.

La mattina seguente, da Heiligenblut, raggiungiamo il punto panoramico del ghiacciaio Grossglockner a Franz Joseph Hohe, per poi proseguire verso l’altro punto d’interesse: Edelwisse.

Nel mentre il tempo si fa sempre più brutto, decidiamo quindi di raggiungere Plockenpass, passando per il P.sso Monte Croce Carnico, dove a Timau facciamo una sosta al Museo della Grande Guerra.

Riprendiamo la moto per raggiungere Tarvisio dove soggiorneremo 4 notti.

Il 15 Agosto da Tarvisio ci dirigiamo ai spettacolari Laghi di Fusine, riprendiamo il viaggio verso Kranjska Gora, passando per il P.sso Vrsic, Trento, Bovec, Sella Nevea, Chiusaforte e da Moggio per poi percorrere il P.sso del Pramollo dove raggiungiamo Hermagor per poi tornare a Tarvisio.

Il giorno successivo procediamo per Villach dalla quale raggiungiamo Ebene Reichenau per percorrere la Nochalmstrasse.

Da lì arriviamo a Gmud in Karnten per poi deviare verso Maltatal e raggiungere il lago artificiale.

Ripartiamo verso Spittal An Der Drau deviando per Kreuzen dove percorriamo la Kreuzen Landerstrasseed direzione Tarvisio.

Approfittiamo dell’ultimo giorni in Austria per visitare qualche paesino caratteristico, partiamo per il Wurzenpass che ci porta verso Villach per poi raggiungere la torre panoramica di Pyramidenkogel a Keutschach Am See dove Ivano e Giampi si sono improvvisati scalatori e si sono calati con le funi dalla torre per un’altezza di 100m.

Veniamo catturati dal paesaggio mozzafiato di Carinzia per poi trascorrere il pomeriggio nel paesino di Maria Worth, dopo la splendida giornata torniamo all’hotel pronti per ripartire il giorno seguente verso una nuova meta.

Giorno 18 Agosto, partenza per la Croazia, attraversiamo Udine e Trieste con piccola sosta a Basovizza dove ci raggiungono Brelio e Marisa, continuamo fino ad arrivare a Rjieka dove purtroppo troviamo qualche km di coda a causa della frontiera.

Percorrendo la costa croata arriviamo a Karlobag dove soggiorneremo per 4 notti.

Il giorno seguente optiamo per una giornata rilassante e un bel giro in battello, direzione Isola di Pag.

Passiamo la giornata tra le distese spiagge di sassi e le calette di rocce bianche, spostandoci sempre con il battello.

Croazia 2018

Al rientro ad aspettarci dove soggiornavamo si teneva la Festa di Pescatori, dove i vari stand offrivano pesce alla griglia e vino per tutti, il tutto contornato dalla loro musica tradizionale.

Il 20 Agosto partiamo da Karlobag per la visita ai Laghi di Plitvice, esplorando il Parco Nazionale dei laghi di Plitvice tra gli splendidi 16 laghi collegati da una catena di cascate.

Il giorno seguente visto la temperatura elevata decidiamo di andare a trovare Amos, Roberta e la loro figlia Viola a Biograd, dove trascorriamo l’intera giornata al mare pranzando insieme.

Nel pomeriggio Giampi, Brelio e Amos si sono fatti tentare dalle moto d’acqua vivendo un’esperienza del tutto nuova.

Durente il ritorno facciamo una piccola sosta alla città di Zadar.

Il 22 Agosto partiamo da Karlobag per raggiungere Njivice, dove abbiamo prenottato per l’ultima sera di vacanza.

Decidiamo di trascorrere l’intera giornata immersi nel relax dell’Isola di Krk in vista del rientro dalle vacanze, dove Giampi preso dalla foga delle moto d’acqua decide di coinvolgere Angelo e Lara,.

Insomma 10 giorni pieni di stupende strade, cibo squsito e posti sensazionali, il tutto reso ancora più speciale dalla splendida compagnia.

                                                     By MARISA

 


Set 12 2018

26-08-2018 – P.sso CISA
26-08-2018 – P.sso CISA avatar

Tag: Gite,RaduniNico @ 08:26

.

Sveglia presto, pronti per la partenza, il tempo non sembra dalla nostra parte,qualche telefotana tra noi soci per decidere sul da farsi.

I più coraggiosi non si fanno abbattere dal tempo e decidono comunque di ritrovarsi come al solito al bar Pit Stop, presenti: Fausto e Danilo, successivamente si aggiungono anche Ornello, Brelio e Marisa incoraggiati dai due impavidi motociclisti.

La mattina passa Umberto con la sua ragazza per un saluto, un caffettino e due chiacchere.

Nonostante il meteo decidiamo di avventurarci verso il p.sso della Cisa passando per Busseto, percorrendo Fornovo di Taro arrivando al P.sso della Cisa, dove troviamo la manifestazione in onore di Marco Simoncelli, approfittando dell’evento abbiamo la possibilità di conoscere anche il padre del pilota, Paolo Simocelli.

Cisa 2018

Vista la manifestazione e di conseguenza la chiusura del passo, e in aggiunta il tempo incerto decidiamo di tornare indietro.

A pranzo ci fermiamo a mangiare alla Trattoria Cattani, sul P.sso della Cisa, per una super mangiatona in stile Gruppo Zona Rossa.

Lungo il rientro deviamo per Piacenza cosi decidiamo di accompagnare Ornello, fermandoci prima per un buon aperitivo a Guardamiglio.

In fine rientriamo tutti a casa, oggi giretto tranquillo e nonostante il tempo non ci facciamo fermare da nulla, pur di percorrere belle strade e mangiare buon cibo.

Km 350 circa.

By MARISA


Set 05 2018

Week-End Aosta 2018
Week-End Aosta 2018 avatar

Tag: Cene, feste, eventi,GiteNico @ 15:03

.

Uno dei week end del Gruppo zona rossa si effettua da due anni a questa parte ad Aosta e dintorni .Partiti alle ore 7:00 di sabato 30 giugno il gruppo composto da Marisa Brelio -Lorenz Azzurra- Luca Germani Moira- luca B. e Stefy – si e’ formata strada facendo prima di giungere insieme al casello di Lodi

Percorsa l autostrada noiosamente a 130 km siamo giunti a Quincinetto dove all’uscita ci aspettava la nostra guida abusiva di Aosta ,il nostro Romano DOC importato …Enrico Cavalleri ( gran personaggio per conoscienza di strade fantastiche che offrono panorami indimenticabili e curve da adrenalina ). Enrico ci ha subito informati che avremmo fatto un sacco di km elencando le varie localita e i passi da percorrere . Quando si arriva in val d’Aosta , cio’ che offre la vista e’ davvero indimenticabile, caratteristico e particolare . Tutt’ intorno montagne imponenti la quale maesta’ si estende a perdita d’ occhio e da ogni lato della vallata , tranne l’ abitudine costringe ad allargare la mente pretendendo di riuscire a vedere tutto .Paeselli abbarbicati che sembrano finti come lego di bimbi.

Prima tappa Gran San Bernardo , attraverso strade fatte apposta per chi ama le curve e il panorama . affamati ci siamo fermati per un panino pizza valdostani , al ristorante Italia al Gran San Bernardo, facendo , ovviamnete d’ obbilgo foto al lago . rifoccilati e divertiti ci siamo diretti a Champex-Lac , Martigny , Colle della Forchaz , Chamonix . Facendo un formidabile girotondo intorno al Monte Bianco .Si ! Il nostro obbiettivo era scorgere di tanto in tanto sua maesta’ il Monte Bianco , passando dall Italia alla Svizzera alla Francia e di nuovo all’ Italia . Fermati ad ammirare l’ imponenza del ghiacciaio e scattando foto abbiamo ripreso il cammino attraverso Megéve , Bisanne , Beufor , fino a raggiungere la diga di Roselend . Scesi a Bourg Saint Mourice , fino al Piccolo San Bernardo arrivando a la Thuile , Preseint , Vidier , Aosta .

Per la cena Enrico ci ha portato a Pollein all’ agriturismo la Reina sempre degustando piatti tipici valdostani, di cui si fatica a stancarsi per piena ricchezza di sapori e del buon vino . Allegri ma non troppo esauasti per i nostri 700 km circa siamo andati a dormire all’ hotel in di Aosta .

Al mattino sveglia presto per giro panoramico sulla vecchia strada dei Salassi salendo da Avisé . Pranzato a Vettein , sempre cibo valdostano . Scesi ad Aosta percorrendo le strade di Excenex , Costona Panoramica della valla centrale di Aosta fino ad Saint Vincent . Ritorno in albergo per raccogliere i bagagli , un saluito affettuoso al nostro amico Enrico , Partiti da Quincinetto verso casa con la promessa di tornare in Val d’ Aosta

Partecipanti 8 + Enrico

km totali 1250 circa

By AZZURRA


Ago 25 2018

29-07-2018. Tremosine
29-07-2018. Tremosine avatar

Tag: GiteNico @ 01:16
.
Oggi girettino soft, come sempre ritrovo al bar Pit Stop per le ore 07:30.
Presenti: Brelio; Marisa; Caccia; Pietro; Albino; Paolo Gatti con i suoi amici Chiara e Nico.
Pronti ad indossare casco e giubetti, e nonostante il caldo si parte.
Arrivati ad Orzinuovi ci raggiungono Anna e Umberto, per poi riprendere il viaggio in direzione
coste di Sant’Eusebio.
Piccola sosta caffe e nel frattempo arrivano il Cino, Max e Mirko i quali decidono di aggregarsi al
gruppo.
Con il gruppo al completo risaliamo in sella direzione Tremosine, passando pre Idro; Val Vestino e
per il Passo della Forra, percorrendo strade immerse in paesaggio mozzafiato.
Arrivati a destinazione ci fermiamo per la pausa pranzo al ristorante “La brasa” come sempre ottima
cucina e super mangiatona come di rito.
Ovviamente qualche foto non manca mai e poi belli pieni si prende la strada del ritorno, scendendo
da Tignale e fermandoci per una piccola tappa sul bel terrazzone panoramico con vista sul Lago di
Garda.
.
.
By MARISA

Lug 31 2018

17-06-2018. P.sso Mendola e Manghen
17-06-2018. P.sso Mendola e Manghen avatar

Tag: GiteNico @ 16:54
Come tutte le domeniche, anche il 17 Giugno 2018 vi è stata la classica gita organizzata.
Al mattino, come sempre, appuntamento fisso al bar Pit Stopa Castelleone, Paola ci accoglie alle
7:30 con una ottima colazione.
Classica foto di gruppo e si rimonta in sella, presenti. Brelio; Marisa; Lorenz; Azzurra; Fausto;
Andrea e Pietro.
Prima tappa Pontedico, dove ci aspettano Luca, Riccardo e Sonia pronti ad imboccare l’autostrada
in direzione Peschiera del Garda dove troviamo Massimo, Mario, Serafino e Gaetano.
Riunito tutto il gruppo ripartiamo verso il Passo Mendola, dove ci fermiamo per gustare un buon
pranzo al sacco.
Proseguiamo per il Passo Manchen, attraversando dei tornanti spettacolari immersi in un panorama
fantastico.
Saliamo in sella alle nostre moto per il rientro ma lungo il tragitto decidiamo di sostare a Borghetto
sul Mincio per un aperitivo sul caratteristico borgo.
Per non farci mancare nulla, data la tarda ora, decidiamo di sostare per una pizza a Pontevico,
chiudendo in bellezza la giornata.

600 km percorsi

By Marisa


Lug 21 2018

15-07-2018. Val Trebbia e Brugnello
15-07-2018. Val Trebbia e Brugnello avatar

Tag: GiteNico @ 18:14

Domenica 15 Luglio 2018

Per questa Domenica il GRUPPOZONAROSSA propone una gita a carattere culturale- gastronomico, il ritrovo sempre presso il PIT STOP di Castelleone intorno alle ore 8.

Fatta colazione, intorno alle ore 8.30 si parte per raggiungere altri componenti del GRUPPOZONAROSSA che ci aspettano appena dopo Piacenza sulla strada che porta in Val Trebbia.

La prima tappa è stata fatta nella solita piazzetta di BOBBIO, dopodichè ripartiti facciamo ancora una ventina di km ed appen dopo MARSAGLIA deviamo ed imbocchiamo la piccola, ma caratteristica stradina che ci porta al borgo di BRUGNELLO.

Parcheggiate le moto, ci trasformiamo in turisti ed andiamo a visitare la chiesetta in cima al paese ed arrivati in cima oltre alle foto di rito ammiriamo il panorama che ci offre questo borgo.

Prima di accendere le moto ci facciamo un aperitivo insieme, visto che il ristorante che ci aspetta non è poi così lontano.

Dopo qualche curvetta  arriviamo a ROCCA CORVI pronti per assaporare l ottimo menu’ fatto preparare da WALTER

L idea era di proseguire la gita scendendo fino al mare per poi fare il p.sso del BRACCO ed il ritorno dalla CISA, ma visto l’orario – la gola ha avuto il soppravvento-  e qualche problema tecnico tutti insieme abbiamo deciso di ritornare a casa rifacendo la Val Trebbia.

Ultima tappa per far benzina sempre a BOBBIO in piazzetta, dove abbiamo incontrato un altro socio e conosciuto una ragazza molto racing e molto carina alla guida di un CBR 600RR.

Una volta partiti in periferia di Piacenza ci siam salutati dato le diverse strade percorse dai partecipanti per il ritorno a casa.

13 MOTO 15 PARTECIPANTI

300 KM CIRCA


Lug 11 2018

08-07-2018. P.sso San Marco- Aprica-Pista Castrezzato
08-07-2018. P.sso San Marco- Aprica-Pista Castrezzato avatar

Tag: GiteNico @ 00:14

.

 

Ritrovo presso il PIT STOP alle ore 7.30 per la consueta colazione prima della partenza e dopo aver spiegato il tracciato a tutti i partecipanti,  intorno alle ore 8.00 si accendono i motori.

Il vice- president LORENZ prende il comando del gruppetto formato da NICO, LEO DOC, BRELIO, ROBY, WALTER, GUIDO e DANIELE  e prende la direzione verso BERGAMO.

Passata la tangenziale di BERGAMO imbocchiamo la strada per la VAL BREMBANA, purtroppo il nostro LEO DOC viene chiamato all’ ordine dalla moglie e deve far ritorno per passare una domenica con i parenti.

Dopo un pausa ad un distributore per reimpostare il navigatore, strada facendo si aggrega ALDO con la sua NINJA 1000 e prende lui il comando del gruppo facendoci fare una bellissima stradina che taglia via il traffico della VAL BREMBANA.

Dopo essersi fermati per far il pieno, ci dirigiamo sul primo bellissimo  passo della giornata, il SAN MARCO.

Arrivati in cima con una temperatura gradevolissima sosta di gruppo per le foto di rito e per aspettare MASSIMO con la sua K1200S  che non ci da neppure il tempo per parcheggiare le moto.

Scesi dal SAN MARCO arriviamo sulla pallosa  statale che porta a SONDRIO per arrivare al ristorante IL BAFFO, consigliato da ROBY dove ci aspetta un menu’ da favola.

Con la pancia piena ripartiamo per far l’APRICA  e ci godiamo  gl’ ultimi km di fresco, visto che nel tardo pomeriggio abbiamo appuntamento in pista a Castrezzato per l ‘ evento creato dalla nostra mitica MARISA in collaborazione con PANNOK motociclette di STEFANO PACCHIANA 

Proseguiamo la nostra discesa verso il lago d’ ISEO prendendo la strada della sponda Bergamasca e come ultima tappa ci fermiamo a bere qualcosa in un bar a TAVERNOLA BG dove veniamo accolti da delle bariste veramente gnocche.

A SARNICO  i soci ALDO  e MASSIMO ci salutano, invece il rimanente gruppo prende la strada per arrivare all’ autodromo di FRANCIACORTA.

Li in circuito ci aspetta oltre che  MARISA altri soci del GRUPPOZONAROSSA e notiamo con piacere due box stracolmi di moto, ben 73 motociclisti hanno aderito all’ evento serale.

Ospite d’ eccellenza ROBERTO LOCATELLI, ex pilota 125-250 del motomondiale che grazie alla sua esperienza spiega ai neofiti i trucchi della pista ed una volta messe le ruote sul tracciato è lui l’apripista.

I turni in pista continuano fino alle 21 per poi trovarsi tutti insieme a cenare.

A breve un articolo dedicato sulla giornata in pista.

Giornata molto calda e afosa, ma sempre piacevole per il percorso con bellissimi scenari e l’ottima compagnia che nel GRUPPOZONAROSSA non manca mai.

10 MOTO 10 PARTECIPANTI

360 KM CIRCA

by NICO

 

 

 

 


Pagina successiva »