Lug 11 2018

08-07-2018. P.sso San Marco- Aprica-Pista Castrezzato
08-07-2018. P.sso San Marco- Aprica-Pista Castrezzato avatar

Tag: GiteAmministratore @ 00:14

.

 

Ritrovo presso il PIT STOP alle ore 7.30 per la consueta colazione prima della partenza e dopo aver spiegato il tracciato a tutti i partecipanti,  intorno alle ore 8.00 si accendono i motori.

Il vice- president LORENZ prende il comando del gruppetto formato da NICO, LEO DOC, BRELIO, ROBY, WALTER, GUIDO e DANIELE  e prende la direzione verso BERGAMO.

Passata la tangenziale di BERGAMO imbocchiamo la strada per la VAL BREMBANA, purtroppo il nostro LEO DOC viene chiamato all’ ordine dalla moglie e deve far ritorno per passare una domenica con i parenti.

Dopo un pausa ad un distributore per reimpostare il navigatore, strada facendo si aggrega ALDO con la sua NINJA 1000 e prende lui il comando del gruppo facendoci fare una bellissima stradina che taglia via il traffico della VAL BREMBANA.

Dopo essersi fermati per far il pieno, ci dirigiamo sul primo bellissimo  passo della giornata, il SAN MARCO.

Arrivati in cima con una temperatura gradevolissima sosta di gruppo per le foto di rito e per aspettare MASSIMO con la sua K1200S  che non ci da neppure il tempo per parcheggiare le moto.

Scesi dal SAN MARCO arriviamo sulla pallosa  statale che porta a SONDRIO per arrivare al ristorante IL BAFFO, consigliato da ROBY dove ci aspetta un menu’ da favola.

Con la pancia piena ripartiamo per far l’APRICA  e ci godiamo  gl’ ultimi km di fresco, visto che nel tardo pomeriggio abbiamo appuntamento in pista a Castrezzato per l ‘ evento creato dalla nostra mitica MARISA in collaborazione con PANNOK motociclette di STEFANO PACCHIANA 

Proseguiamo la nostra discesa verso il lago d’ ISEO prendendo la strada della sponda Bergamasca e come ultima tappa ci fermiamo a bere qualcosa in un bar a TAVERNOLA BG dove veniamo accolti da delle bariste veramente gnocche.

A SARNICO  i soci ALDO  e MASSIMO ci salutano, invece il rimanente gruppo prende la strada per arrivare all’ autodromo di FRANCIACORTA.

Li in circuito ci aspetta oltre che  MARISA altri soci del GRUPPOZONAROSSA e notiamo con piacere due box stracolmi di moto, ben 73 motociclisti hanno aderito all’ evento serale.

Ospite d’ eccellenza ROBERTO LOCATELLI, ex pilota 125-250 del motomondiale che grazie alla sua esperienza spiega ai neofiti i trucchi della pista ed una volta messe le ruote sul tracciato è lui l’apripista.

I turni in pista continuano fino alle 21 per poi trovarsi tutti insieme a cenare.

A breve un articolo dedicato sulla giornata in pista.

Giornata molto calda e afosa, ma sempre piacevole per il percorso con bellissimi scenari e l’ottima compagnia che nel GRUPPOZONAROSSA non manca mai.

10 MOTO 10 PARTECIPANTI

360 KM CIRCA

by NICO

 

 

 

 

Be Sociable, Share!

Lug 30 2017

16/07/2017 Gita Passo Spluga, Bernina, Aprica
16/07/2017 Gita Passo Spluga, Bernina, Aprica avatar

Tag: GiteUmbe @ 19:56

Come succede spesso quest’anno il ritrovo è di buon’ora per una meta rimandata da troppo tempo:
Il Passo dello Spluga.

Alla partenza troviamo: President con la mitica Thundercat, Brelio e Marisa, Lorenz e Azzurra, Caccia ( che ci abbandonerà durante l’andata per un impegno), Livio e moglie, Francesco ( new entry con Kawasaki er6f), Riccardo e Sonia con una nuovissima Yamaha mt10, Giordano con moglie, Ivano e Maria poi in cima al passo si faranno trovare Beppe con Angelo e moglie.

Partiti in direzione Milano ammetto che c’è stato un po’ di malinteso sulle strade da fare il Gruppo Zona Rossa sbaglia strada e non segue il percorso prefissato ma passa un po’ distante dal lago di Lecco e arriva a Chiavenna già in ritardo dove il President giusto per non farsi mancare nulla sbaglia pure uscita di tangenziale.

Nonostante ciò si arriva in cima al Passo dello Spluga dove purtroppo non c’era alcun ristorante pronto ad ospitare cosi tante persone cosi il Gruppo Zona Rossa decide di andare in Svizzera a cercare da mangiare. Si finirà in un ristorante dove si è mangiato pizza ( di quelle surgelate) e insalata a prezzi molto “svizzeri”.

Un po’ delusi dall’andamento della giornata diversi soci ritornano indietro mentre gli altri non si arrendono e continuano affrontando delle bellissime strade fino ad arrivare al Passo del Bernina, e dopo qualche pausa benzina/fotografie si giunge a Tirano a pomeriggio inoltrato.

Breve pausa caffè per il Gruppo Zona Rossa quindi si affronta il passo Aprica e poi si scende da Edolo fino ad arrivare poco prima di Orzinuovi dove oramai i soci rimasti sono pochi ma vista la tarda ora e la giornata “pesante”anche se veramente bella (e non ultimo è apparso anche Nicola di ritorno con la sua Nemo da un giro di 800km!!) decidono di mangiare insieme anche per cena quindi si dirigono a Villacampagna dal fratello di Azzurra.

Dopo finalmente un buon pasto “italiano” ad un prezzo più che corretto si riparte verso casa quando oramai sta scattando la mezzanotte!!!!

600km

16 partecipanti

12 moto

Be Sociable, Share!

Lug 15 2017

2/07/2017: P.sso San Marco e Aprica
2/07/2017: P.sso San Marco e Aprica avatar

Tag: Senza categoriaAmministratore @ 00:25

Ci troviamo alle ore 8.30 al BELLOTT’S PUB tutti bravi benzinati e dopo una buona colazione tutti in sella per iniziare la nostra consueta gita domenicale.

Il gruppetto di partenza è già un bel gruppetto, in ben 13 moto partiamo in  direzione BERGAMO.

Arrivati in tangenziale stiamo attenti ai cartelli che ci indicano le VALLI BERGAMSCHE.

la prima tappa per benza e sigarettina  è stata fatta ai piedi del p.sso SAN MARCO, dopodichè si parte per quest’ ultimo.

Arrivati in cima facciamo le solite foto rituali e ci incontriamo con i nostri soci UMBERTO e CLAUDIO.

Scesi dal passo giustamente era l’ ora della pappa e la scelta del ristorante da ” IL BAFFO “ su consiglio del nostro socio ROBERTO è stata ottima, abbiamo mangiato benissimo con qualità/prezzo perfetto, poi c’ era un vinello fresco- fresco che era na favola.

Finito il pranzo iniziamo il secondo passo della giornata, il passo della APRICA. Primo tratto con asfalto bellissimo fino sulla cima del passo, ma un caldo infernale.Altra tappa  in cima e poi giu’ verso il lago d’ ISEO per la via del ritorno.

Ultima tappa  al bar sulla tangenziale per la benza e per bere qualcosa, poi dopo i saluti a ordine sparso tutti a casa.

15 MOTO 16 PARTECIPANTI

440KM CIRCA

 

 

Be Sociable, Share!

Lug 11 2017

11/06/2017: St Moritz, p.sso Bernina e Aprica
11/06/2017: St Moritz, p.sso Bernina e Aprica avatar

Tag: Senza categoriaAmministratore @ 21:04

In questa Domenica si è fatta la tradizionale gita a St. Moritz, una gita che ogni anno non possiamo mancare visto che il percorso è uno dei piu’ spettacolari per quanto riguarda sia il tracciato ( il p.sso Bernina è il top ) che  gli stupendi panorami da vedere.

Ore 8:00 partenza dal BELLOTT’S pub, tutti benzinati e belli carichi per macinare gl’ oltre 500 km che ci aspettano.

     
     

Alla partenza siamo ben 9 moto piu’ due zavorrine, ma durante il percorso si aggregheranno alter pecorelle del GRUPPOZONAROSSA.

Solo un piccolo  intoppo prima di COLOGNO AL SERIO dove ci aspetta RICCARDO con la sua MV RIVALE. Purtroppo su una rotonda, causa del bel ghiaione sparso il nostro amico ROBY corica la sua KTM 990, ma niente di grave sia a lui e alla rubustissima KTM……. due fascette e via, si riparte.

     

Arriviamo sulla tangenziale di BERGAMO e ci dirigiamo verso LECCO,  dopo ci aspetta il nostro socio EZIO con moglie e la sua BMW K 1600 GT.

     
     

Fatto tutto il lago di LECCO a CHIAVENNA si aggregano le ultime tre pecorelle, MIRKO e ERIKA  con una CBR 1000 replica REPSOL e FRANCO  con un’ altra KTM 990.

Fatte le presentazioni da CHIAVENNA prendiamo direzione ST MORITZ, quì la strada è uno spettacolo fra l’ ottimo  asfalto ed i bellissimi laghi che costeggiamo prima di arrivare a destinazione.

     
     

Tappa per le rituali foto, poi decidiamo di non pranzare a ST MORITZ ma proseguiamo per il passo BERNINA e optiamo per un ristorante che conosciamo da anni, dove c’ era una cameriera sessantenne innamorata del EX-PRESIDENTE.

Parcheggiamo sul piazzale, ma ecco la sorpresa. Il locale ha cambiato gestione e la comica che è diventato un ristorante tailhandese…… avete capito bene, tailhandese sul passo BERNINA….. ahahahaha.

     

Tutto sommato niente male anche se ci aspettavamo di mangiare prodotti locali, l’ importante mettiamola così è star in compagnia.

Partiti direzione TIRANO e finalmente in ITALIA ci facciamo il passo APRICA e come ultima tappa per i saluti  ci fermiamo al distributore sulla tangenziale del lago d’ ISEO.

     

Da lì il gruppo si smembra un po’ per le esigenze del ritorno, qualcuno prende  la sponda bresciana, alcuni quella bergamasca.

12 MOTO 16 PARTECIPANTI

560 KM CIRCA

 

Be Sociable, Share!

Set 14 2016

11/09/2016 Gita passo dell’Aprica, Stelvio e Gavia
11/09/2016 Gita passo dell’Aprica, Stelvio e Gavia avatar

Tag: GiteUmbe @ 19:38

Gita molto impegnativa questa domenica perchè il Gruppo Zona Rossa ( o meglio chi rimane dalla Toscana) affronterà il Passo dell’Aprica, dello Stelvio e del Gavia.

14264028_10209179366475623_3697086889070082023_n 14322594_10209179364035562_1293386136807368073_n 14344066_10209179403556550_7527174722761607283_n

Ritrovo al Bellot’s per le 8 per i soci dalla parte Cremonese., troviamo: Brelio e Marisa, Riccardo con la sua Mv e inaspettatamente Gianmario con la sua Cagiva, purtroppo annuncerà che sarà l’ultima gita per questa storica moto del Gruppo Zona Rossa (mica la vende però eh!)

14344204_10209179373755805_3289399322389811171_n 14344053_10209179373955810_2985618030271455495_n 14322568_10209179380755980_5636554599121581576_n

Verso le 9 il Gruppo Zona Rossa arriva a Cologno al serio dove si trovano Umberto, Aldo e Ranca pronti per risalire verso Lovere in direzione Edolo. Poco prima di Lovere una veloce pausa caffè presso un distributore di Benzina.
Quindi un’altra sosta benzina sul passo dell’Aprica dopo un bell’assaggio di curve superato Edolo.

14322486_10209179376835882_1243374256047343845_n 14358988_10209179435757355_7203452492729996941_n 14344236_10209179411236742_4405574644789695946_n

Si procede per Bormio dove si effettua un’altra sosta benzina ( no non abbiamo i serbatoi bucati era una scusa per mettere la felpa visto che la temperatura iniziava ad abbassarsi) e si affronta lo Stelvio vero e proprio. Strada parecchio impegnativa e in alcuni punti pericolosa ( si è rischiato un tamponamento in una galleria per un motociclista inglese un po’ imbranato) ma che offre panorami e strade unici.

14330070_10209179436477373_2583957620071958442_n 14369861_10209179404836582_6669440499578855199_n unspecifiedf

Arrivati in cima si è pranzato al ristorante Tibet con un bell’antipasto misto e per la maggior parte del Gruppo Zona Rossa Pizzoccheri al burro mentre altri han preferito la polenta e qualcun’altro delle uova. Dopo un bel giro d’amari si è approfittato per fare delle belle foto in quota.

unspecifiedw 14238214_10209179422797031_2657621275218224213_n

Quindi si è ripartiti in direzione Passo Gavia, purtroppo la strada era parecchio accidentata e ha obbligato a rallentare parecchio specie nell’ultimo punto. Pausa caffè sul passo per poi fare qualche foto vicino alle statue di Fausto Coppi. Nello scendere dal passo il Gruppo Zona Rossa ha trovato un bel temporale che ha obbligato ad indossare la tuta contro l’acqua, fortunatamente è durato poco e per il resto del rientro ha fatto solo qualche goccia tra Edolo e Brescia.

14333811_10209179391476248_4359120577796580960_n 14344217_10209179392516274_8963036440646586251_n 14264995_10209179392116264_1501019188016887682_n

Nel rientrare lungo la Val Camonica il Gruppo Zona Rossa ha perso Gianmario che aveva qualche problema alla frizione quindi rimaneva spesso nelle retrovie., purtroppo ha avuto un piccolo inconveniente senza fortunatamente conseguenze. Un’auto gli ha tagliato la strada ed è scivolato a terra già quasi da fermo quindi a parte una leva del freno non è successo niente.

14355523_10209179420196966_4718356610810397545_n 14370007_10209179432677278_3674228103565701728_n 14292270_10209179415996861_7475578491107727916_n

Il resto del gruppo e’ rientrato scendendo da Bergamo.

14368796_10210362077071213_2243157632185321763_n

7 partecipanti

6 motociclista

450km

ps un Omaggio alla Mitica Alazzurra di Gianmario!!

14317363_10209179397876408_213901061999151639_n
Be Sociable, Share!

Set 13 2013

28/07/2013: St.Moritz – Bernina
28/07/2013: St.Moritz – Bernina avatar

Tag: GiteAmministratore @ 00:01

Domenica 28 Luglio.  Altra gita molto interessante per il GRUPPO ZONA ROSSA, visto che   questo  percorso offre dei panorami da favola.

Partenza puntuale ore 8:00 dalla  sede  e dopo aver fatto la solita strada che ci porta verso BERGAMO per poi  dirigersi   a LECCO, diciamo che  la vera gita inizia  costeggiando il lago vedendo finalmente qualcosa di bello.

Poco prima di  CHIAVENNA  facciamo la prima tappa per  il duplice abbeveraggio ….. a noi e alle nostre moto.

Dopodichè  proseguiamo  ed entriamo in terra SVIZZERA  facendo il passo MALOJA.  Intanto che ci godiamo questa stupenda strada con quel bel susseguirsi di curve e controcurve,  giustamente tutti impegnati in un bel andamento abbastanza allegro, ad un tratto fra lo stupore di tutti veniamo sorpassati con una  tranquilla  nonchalance  da  un tipo che guidava  una  pacioccosa  BMW R 1200 RT….. Sì sì come quella del nostro mitico PICCIONI.

Bhè…. facciamo finta  di niente  e intanto ci godiamo il panorama e la miriade di wind-surf   che frecciano nei vari laghetti  sulla strada che va a  ST.MORITZ.

Una volta fermi  per le solite foto di rito, il discorso va ancora sul tipo della RT ..igga che andaa chel fava!!!

Una volta raggruppati ripartiamo   per  percorrere il secondo passo della giornata, il BERNINA.

Sulla strada  prima del passo abbiamo avuto  l’ occasione di vedere anche una gara di aquiloni acrobatici, veramente spettacolari.

Ed intorno alle ore 12:30 ci fermiamo per la pausa pranzo in un ristorante a noi conosciuto a  POSCHIAVO dove ci aspetta la mitica URSULA   ( che ha un debole per il nostro President )che ci prepara  na grigliata da favola.

Come ritorno  ci dirigiamo verso TIRANO e da li  facciamo l’ APRICA con l’ ultima tappa sul passo per  un  gelatino, giusto ..giusto per l’ orario di  merenda.

Arrivati sul lago d’ ISEO veniamo accolti da una caluria impressionante che ci fa pensare come stavamo bene ben tre ore prima sul BERNINA  dove eravamo circondati dalla neve.

A questo punto un po’ abbioccati, ma decisamente consapevoli di aver passato una bellissima giornata, ci siamo avviati verso casa.   E dopo una breve sosta per il rabbocco di benzina,  lento ritorno verso le proprie abitazioni.

Purtroppo  a  pochi km da casa  succede un imprevisto ( di poco conto …. ) al nostro socio FRANCESCO LUPO,  avendo spremuto  un po’ fin troppo la ciclistica della sua onorata e datata  TRANSALP ( tanto di cappello … )  la pinza del freno posteriore ha deciso di bloccarsi sul disco,   levigandolo di un bel po’ di millimetri e fondendo tutta le plastica attorno alla pinza  per il calore prodotto, ma una volta raffreddato il tutti riprendiamo il ritorno verso casa.

10 PARTECIPANTI 10 MOTO

 

470  KM PERCORSI

 

 

 

Be Sociable, Share!